Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Kanemoto si mette al lavoro con Biaggi e Hayden

Kanemoto si mette al lavoro con Biaggi e Hayden

Kanemoto si mette al lavoro con Biaggi e Hayden

Domenica, nella prima giornata di test a Sepang, Erv Kanemoto era presente nel circuito malese come Direttore Tecnico del team Repsol Honda. Dopo aver lavorato con le Bridgestone e aver seguito il Team Suzuki per supplire il vuoto lasciato da Jeremy Burgess un anno fa, quando decise di passare alla Yamaha, per il 2005 questo esperto ingegnere americano è stato richiamato dalla marca alata.

`È una vera sfida e non vedo l´ora che inizi´, ha dichiarato Kanemoto, che lavorerà per la prima volta con Nicky Hayden e si rincontrerà con Max Biaggi, un pilota che aveva seguito nel 1998, quando il romano disputava la prima stagione nella classe regina con un´Honda.

`Lavorerò duro su tutti gli aspetti della moto per fare in modo che entrambi i piloti possano far rendere al massimo la moto. È ancora presto e stiamo solo raccogliendo informazioni´.

`Il prossimo mese torneremo a Sepang con il prototipo del 2005 e continueremo a lavorare. In passato ho collaborato con successo con Max e tra di noi c´è un buon rapporto. Sono impaziente di iniziare a lavorare con Nicky e spero che la nostra collaborazione si riveli altrettanto produttiva´.

Era strano vedere Biaggi sfrecciare con il solito numero 3, ma con i colori del team Repsol Honda, un uniforme che in passato hanno indossato i suoi due principali avversari: Mick Doohan e Valentino Rossi.

Erano i primi giri che percorreva con una moto dal brutto incidente con frattura del piede sinistro occorsogli lo scorso novembre, ma l´ex Campione del Mondo della 250cc ha trovato facilmente un buon ritmo, percorrendo 52 giri e facendo fermare il cronometro a un incoraggiante 2´03.35.

`Sono di nuovo in sella e posso guidare e questa è la cosa più importante´, ha dichiarato il romano. `La caviglia fa ancora male, ma non voglio lamentarmi più. Il primo test era proprio quello del piede. Presto potrò mettere via le stampelle´.

`Stiamo già lavorando sulla moto. Le nuove parti richiedono un intenso lavoro. Dobbiamo costruire´La Moto Vincente´. Essere nell´HRC con Erv Kanemoto è per me una grande gioia e un grande onore, ma anche una grande responsabilità´.

Tags:
MotoGP, 2005, Nicky Hayden, Max Biaggi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›