Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pasini parte con il piede giusto

Pasini parte con il piede giusto

Pasini parte con il piede giusto

Dopo essere stato il miglior esordiente del 2004, Mattia Pasini adesso si prepara per mettere in pratica di nuovo il talento con il quale ha gestito la scorsa stagione. Questo ventenne di Rimini, che rimane fedele all´Aprilia anche se lo scorso inverno ha cambiato squadra, passanto dal team Safilo Carrera – LCR al 3C Racing, la scorsa settimana aveva effettuato i primi test a Valencia per poi continuare con la preparazione questa settimana, nel test che molte squadre Aprilia hanno organizzato nel circuito di Jerez.

Nel tracciato andalluso, Pasini ha fatto segnare il record dei tre giorni, 1´48´´764, mezzo secondo piu` veloce dell´avversario che gli si e` avvicinato di piu`, Pablo Nieto con la sua Derbi.

`Questo secondi test sono andati molto bene. La moto va molto veloce rispetto a quella dell´anno scorso´, ha spiegato Pasini. ` Inoltre, la messa a punto del telaio mi permette di curvare molto piu` velocemente e questo e` un vantaggio. Il team ha fatto un lavoro molto buono e ho ribassato di un secondo il mio record su questo circuito´.

`Le condizioni atmosferiche non sono state quelle ideali in questi due giorni, ma nel completsso sono molto soddisfatto dei risultati di queste prove: mi hanno dato fiducia per affrontare la nuova stagione´. Questo test gli ha inoltre permesso di conoscere meglio la nuova squadra: `Mi sono trovato molto bene in questo team: c´e` un clima rilassato e credo che ci potra` essere una buona compenetrazione´.

Il suo compagno di squadra Manuel Hernández e` tornato nel circuito nel quale si era infortunato, perdendo ogni possibilita` di conquistare il titolo di Campione di Spagna del 2004, nella categoria 125cc. Hernández ha occupato il quinto posto del foglio dei tempi di queste prove, con un tempo di 1'49´´893, precedendo l´ex Campione del Mondo Manuel Poggiali. Il pilota spagnolo, quasi recuperato dall´infortunio, si e` mostrato soddisfatto dei progressi fatti.

`I test sono andati bene. All´inizio avevo un po´ paura perche` proprio in questo circuito sono caduto e mi sono fatto male nell´ultima prova del CEV (Campionato Spagnolo di Velocita`). Il team ha lavorato molto duro e sono riuscito a fare il mio record di questa pista´, ha detto Hernández. `Il tempo e`` stato molto brutto: martedi` tirava vento e mercoledi` faceva freddo. Ad ogni modo, ho fatto il quinto miglior tempo della terza giornata di prove e torno a casa molto contento´.

Tags:
125cc, 2005, Mattia Pasini

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›