Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La scuderia ufficiale Yamaha si trasferisce in Italia

La scuderia ufficiale Yamaha si trasferisce in Italia

La scuderia ufficiale Yamaha si trasferisce in Italia

Davide Brivio, Direttore del Team Gauloises Yamaha, oggi ha confermato che la sede della scuderia ufficiale del costruttore giapponese per il 2005 non sarà più in Olanda, ma in Italia.

Nella conferenza stampa di precampionato che si è tenuta mercoledì a Bormio, Brivio ha dichiarato: "Ci saranno grandi cambiamenti quest´anno: la Yamaha Motor Racing si è trasferita dall´Olanda alla sede della Yamaha Italia, in Lombardia. Quindi, adesso l´amministrazione e la gestione della scuderia ufficiale avvengono nello stesso luogo´.

Brivio inoltre ha parlato dell´ultima evoluzione del prototipo della Yamaha per la MotoGP, che Valentino Rossi e Colin Edwards hanno avuto recentemente occasione di guidare a Sepang e ha salutato l´arrivo di Edwards nella squadra, che anche per lui è un ritorno, dal momento che ha già lavorato con lo statunitense quando disputava il Campionato del Mondo della Superbike.

`La versione 2005 della YZR-M1 è molto diversa. È stato riprogettato il motore, anche se abbiamo ancora quattro cilindri in linea, fedeli alla filosofia della Yamaha´, ha detto.

`La Yamaha ha anche cambiato telaio e carenatura, poi ci sono molte altre novità. Abbiamo già fatto progressi nello sviluppo della nuova moto e ci sono ancora cinque test per cercare di migliorare prima dell´inizio della stagione, quindi spero che saremo pronti´.

`Siamo molto contenti di avere di nuovo Colin nella squadra. Cominciò a correre con noi nel 1995, quando correva nella Superbike. Allora era molto giovane ed era la prima volta che usciva dagli Stati Uniti! Adesso credo che sia pronto per raggiungere i migliori risultati possibili e che abbiamo proprio un team fantastico con lui e con Valentino´.

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›