Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

McWilliams passa alla Superbike britannica

McWilliams passa alla Superbike britannica

McWilliams passa alla Superbike britannica

Nel 2005 Jeremy McWilliams non prenderà parte al Motomondiale, ma disputerà il campionato britannico della Superbike con una Honda del team Stobart. Infatti, ha raggiunto un accordo con Paul Bird Motorsport per correre nel campionato nazionale della Superbike.

Di un´intera generazione di piloti britannici che hanno gareggiato nel Campionato del Mondo MotoGP, McWilliams è quello che si è messo più in mostra: ha preso il via per più di 150 gare, accumulando un totale di 684 punti, tra i quali si contano 6 podi e una vittoria. Quando nel 2001 si aggiudicò il GP ad Assen, diventò il primo britannico a vincere una gara del Motomondiale dal lontano 1986, quando a farlo fu McConnachie. A tutt´oggi, è ancora l´ultimo militante della Gran Bretagna ad aver vinto un Gran Premio.

`La Superbike britannica è seconda solo al Motomondiale e sono impaziente di cominciare a correre´, racconta questo quarantenne, che mentre aspettava una conferma per far parte del paddock della MotoGP nel 2005, aveva rifiutato un gran numero di allettanti offerte dalla serie nazionale della Superbike.

`Sono già un paio d´anni che mi sono posto l´idea di correre nella Superbike britannica, ma bisognava aspettare la soluzione migliore e credo che il team Stobart Honda faccia al caso mio. Non potrò mai ringraziare abbastanza Paul per avermi aspettato mentre prendevo una decisione e adesso siamo pronti a dare inizio alla nostra stagione, con l´obiettivo di vincere il titolo. Ce la metteremo tutta per riuscirci´.

McWilliams cominciò a correre nel 1988 e rapidamente debuttò nel campionato britannico. Nel 1991 e nel 1992 rimase ai comandi di una 250cc, per poi salire in sella a una Ducati per disputare qualche gara del Campionato Supercup. In seguito, entrò a far parte del paddock del Motomondiale, dove è rimasto fino alla scorsa stagione. Negli ultimi anni non ha preso parte regolarmente a competizioni in Gran Bretagna e molte delle piste iscritte nel calendario della serie nazionale della Superbike sono sconosciute per lui, o i riferimenti vanno rinfrescati. È una sfida che McWilliams raccoglie con entusiasmo.

`Ci sono alcuni circuiti che non ho mai visto e anche le che conosco sono cambiate, quindi sarà interessante´, afferma. `Ma uno dei miei punti forti nel Campionato del Mondo era la mia capacità di adattarmi rapidamente alle piste, quindi non credo che avrò troppi problemi. In realtà sono impaziente di cominciare! Inoltre, sono molto contento di guidare di nuovo una Honda e sinceramente credo che abbiamo il pacchetto giusto per aspirare al titolo´.

Il veterano pilota si schiererà accanto a Gary Mason e a Michael Laverty in una struttura a tre, che ha già vinto il titolo in due occasioni. Per Bird si tratta di un colpo grosso, sia per il team che per l'andamento della serie.

`Jeremy era il nostro principale obiettivo ed è stato il primo a cui ho proposto di correre con noi´, ha rivelato Paul Bird. `Ovviamente eravamo interessati anche ad avere Shakey Byrne e Gregorio Lavilla, dal momento che non credevo di riuscire a ingaggiare un pilota del calibro di Jeremy. Ci sono voluti molto tempo e molta pazienza, ma sono molto contento di essermi assicurato la sua presenza. È un pilota con moltissima esperienza e darà una nuova dimensione al team´.

Il campionato britannico della Superbike si compone di 13 prove e di norma viene seguito da oltre 25.000 appassionati presenti in circuito e da milioni di telespettatori. Il Direttore di Prova della Superbike britannica, Stuart Higgs, ha accolto con entusiasmo la notizia dell´ingaggio di McWilliams:

`Avere con noi un pilota con l´indiscusso pedigree di Jeremy sarà uno stimolo per l´intero schieramento. Nel paddock ci saranno volti noti del Motomondiale e del Campionato del Mondo di Superbike, assieme ai soliti piloti della Superbike britannica e questo renderà la serie una delle più competitive. Per quanto mi riguarda sono ansioso di vedere l´avvio delle competizioni, a marzo sulla pista di Brands Hatch´.

Dopo i primi test con il nuovo team, McWilliams guiderà la Stobart Honda Fireblade nella prova inaugurale del calendario, che si svolgerà nel Kent, nel circuito di Brands Hatch, il lunedì di Pasqua, 28 marzo 2005.

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›