Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Emozioni contrastanti per Barros e Bayliss

Emozioni contrastanti per Barros e Bayliss

Emozioni contrastanti per Barros e Bayliss

Oggi Alex Barros e Troy Bayliss, del team Camel Honda, sono stati tra i più impegnati nella torrida pista di Sepang: Barros ha percorso 84 giri e Bayliss poco meno, 77.

La giornata si è conclusa lasciando emozioni contrastanti nei due piloti: Barros ha quasi completato il programma di test, mentre Bayliss sta ancora lottando per trovare un assetto di base per las sua RC211V.

`Sono sempre più contento del lavoro che facciamo´, rivelava Barros. `Oggi ci siamo dedicati parecchio alle gomme e posso dire che abbiamo fatto un passo in avanti. Non mi sono fermato per il pranzo fino a quanto non ho finito tutti i test sia sulle anteriori sia sulle posteriori perché stavamo tirando le somme del doppio lavoro fatto tre settimane fa´.

`In questi primi due giorni: effettivamente abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo preposti nella prima sessione qui a Sepang. Forse qualche piccola cosa si può ancora migliorare per quanto riguarda la gomma anteriore ma non credo che sarà possibile per l'Australia, troppo vicina; probabilmente nei test del Qatar´.

`Nel pomeriggio abbiamo provato a cambiare qualcosa dell'assetto della moto ma non abbiamo visto particolari cambiamenti nel comportamento della moto che comunque va già molto bene´.

Bayliss, invece, non ha ancora iniziato a fare prove sulle gomme e questa sera si riunirà con la sua squadra di meccanici e con gli ingegneri dell´HRC per analizzare i dati raccolti nei primi due giorni di test nella speranza di trovare la giusta direzione.

`Questi test sono particolamente impegnativi perchè ancora non abbiamo raggiunto i risultati che ci aspettiamo´, ha detto l´australiano. `Stiamo esplorando tutte le soluzioni possibili e anche oggi non ci siamo quasi mai fermati durante tutto il giorno´.

`Stiamo lavorando molto sulla frizione, ma ancora non mi sento a mio agio. Abbiamo provato anche diverse gomme ma fino a quando non si individua la messa a punto migliore le gomme non cambiano molto la situazione. Stiamo analizzando la telemetria con la squadra ed i tecnici della Honda e speriamo di fare un bel passo in avanti domani´.

Tags:
MotoGP, 2005, Alex Barros

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›