Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Bilancio positivo del Team Repsol Honda

Bilancio positivo del Team Repsol Honda

Bilancio positivo del Team Repsol Honda

Soddisfatti degli ottimi tempi di Max Biaggi e dell'intenso lavoro di raccolta dati effettuato nei tre giorni di test, la scuderia ufficiale HRC ha dichiarata conclusa la sessione di prove di Sepang con la netta sensazione di aver fatto progressi nell´evoluzione della RC211V 2005.

Biaggi e Nicky Hayden hanno continuato le prove iniziate venerdì scorso, concentrandosi su diverse soluzioni per il telaio e migliorando aspetti del motore e dell´elettronica delle moto. Nel frattempo, entrambi sono riusciti a migliorare i tempi del sabato.

`Ottimo week end´, ha detto Biaggi. `Il bilancio è certamente positivo per la grande quantità di dati immagazzinati. Abbiamo lavorato su diversi settori della moto: telaio, sospensioni e gomme. Partiamo con le idee più chiare verso i test di Philip Island, dove svolgeremo un lavoro analogo ´.

`Tutti questi dati sono molto importanti per lo sviluppo delle nuove soluzioni che aspettiamo dopo l'Australia. La velocità sul giro non era una nostra priorità ma, accidenti, andiamo sempre più forte. Ieri sono stato il più veloce in pista, oggi c'è mancato poco´.

`Ormai abbiamo frantumato la pole position dell'anno scorso. I tempi, ripeto, non sono importanti, ma è stato meraviglioso rientrare al box e leggere la soddisfazione nelle facce del mio team. Il rapporto con la mia nuova squadra migliora giorno dopo giorno. Abbiamo tutti la stessa voglia di fare un grande lavoro, senza risparmiarci´, ha concluido el piloto romano.

Anche Hayden ha ribassato il crono di ieri, senza riuscire però ad avere le stesse sensazioni del compagno di squadra. Lo statunistense ha dichiarato che le condizioni della pista hanno influenzato l´andamento di quest´ultima giornata di test.

`Dopo le belle prove di ieri, oggi speravo che le cose andassero molto meglio, ma la pioggia caduta la notte scorsa ha lasciato la pista un po´ scivolosa e questo non mi è stato di aiuto´, ha indicato il pilota del Kentucky.

`Anche se ho lavorato molto duro, non sono riuscito a trovare il feeling necessario per girare a un buon ritmo. Abbiamo fatto tre giorni di lavoro molto importante, ma so che devo tirare fuori più velocità per poi riuscire a girare regolarmante in tempi buoni. In generale, sono stati dei test positivi. La Michelin ci ha portato pneumatici nuovi da provare e l´HRC ha lavorato veramente molto duro. Quando si dice che un pilota lavora duro con un calore di 100ºC, lo fa anche il resto del team. Dopo i primi sei giorni di prove a Sepang, sono pronto per riprendere il lavoro a Phillip Island´.

Makoto Tanaka, Team Manager del Repsol Honda , ha riassunto l´ottimismo che regna nel team: `In generale, abbiamo fatto degli ottimi test. Tutti ci siamo sorpresi del fatto che Tamada abbia fatto il giro più veloce. Max ha effettuato tre giornate molto positive e oggi i test sulle gomme hanno dimostrato che è in grado di girare a un ritmo veloce e costante´.

`Anche Nicky ha girato bene con pneumatici da gara, quindi la nuova squadra è un successo. Adesso andiamo a Phillip Island. Per Nicky e Max, per l´HRC e per tutti i team satellite è una grande opportunità di guidare la moto del 2005 dopo questi primi tre giorni di prove a Sepang´.

Tags:
MotoGP, 2005, Max Biaggi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›