Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Elías contento del test, Xaus si perde anche la terza giornata

Elías contento del test, Xaus si perde anche la terza giornata

Elías contento del test, Xaus si perde anche la terza giornata

Toni Elías e Rubén Xaus hanno concluso i tre giorni di test nel circuito di Sepang. Per i piloti del team Fortuna Yamaha queste prove in Malesia hanno avuto un andamento ben diverso: Toni Elías ha continuare ad adattarsi e a conoscere la nuova moto, mentre Rubén Xaus ha potuto girare solamente il venerdì, ma poi ha dovuto scendere dalla M1 perché ancora dolorante per le bruciature e le escoriazioni che si era procurato nel debutto con la moto.

Elías ha potuto approfittare delle ottime condizioni atmosferiche e ha effettuato una simulazione di gara che gli ha permesso di raccogliere dati importantissimi per gli ingegneri del team.

`Lascio il circuito di Sepang soddisfatto del lavoro fatto´, ha detto Elías, che ha fatto il miglior tempo in 2.03.6.

`Oggi abbiamo fatto una simulazione di gara anche se sappiamo che i dati ottenuti oggi non si potranno applicare esattamente quando si correrà il Gran Premio su questo stesso circuito. Per fare un esempio, la moto sarà sicuramente molto cambiata rispetto a oggi. Alla fine di 21 giri comunque, siamo abbastanza soddisfatti del risultato e tutti i dati ricavati serviranno a migliorare la messa a punto della M1´.

`Sto ancora facendo conoscenza con la moto, ma sono soddisfatto di come stanno progredendo le cose. Gli altri piloti girano già molto forte. Tutti hanno abbassato i propri registri rispetto a quanto fatto durante l'ultimo Gran Premio che si è tenuto qui. Adesso ho proprio voglia di andare a provare su un altro circuito´.

Xaus era presente nel circuito, ma ha dovuto rinunciare a salire in sella alla Yamaha e dovrà aspettare il prossimo fine settimana per farlo e ritornare in azione:

`Avevo molta voglia di salire in moto, ma stamattina, dopo aver parlato a lungo con in Team Manager, Hervé Poncharal, abbiamo deciso di non correre rischi inutili e quindi sono ritornato in hotel. Ho una voglia pazza di risalire sulla M1!´, ha spiegato il pilota catalano.

Il team Fortuna Yamaha questa settimana farà tappa nel circuito australiano di Phillip Island dove, assieme ad altri team della MotoGP, effettuerà le prossime sessioni di prove di preparazione alla stagione 2005.

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›