Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gibernau e Melandri concludono le prove con un long run

Gibernau e Melandri concludono le prove con un long run

Gibernau e Melandri concludono le prove con un long run

Sete Gibernau e Marco Melandri lasciano la Malesia e si dirigono in Australia, per il prossimo turno di prove di preparazione della stagione 2005 del Team Telefónica MoviStar Honda MotoGP. I due integranti del team sono soddisfatti dei risultati del lavoro svolto sul tracciato malese.

Entrambi hanno effettuato un long run, una serie di 21 giri conmsecutivi per poter verificare i progressi fatti nelle tre giornate di test in Malesia ed entrambi si sono dichiarati molto soddisfatti dell'andamento delle prove.

`Lasciamo Sepang con la convinzione di aver fatto un ottimo lavoro´, ha detto Gibernau, che ha fatto il miglior tempo in 2'01.383. `Per fare un passo avanti nello sviluppo oggi era necessario fare una simulazione di gara anche se non eravamo nelle condizioni ideali. Ho girato più veloce di quanto pensassi ma non ancora come vorrei´.

`Il long run è stato importantissimo. Grazie all'analisi del long run siamo intervenuti sulla moto. Sono rientrato in pista ed ho girato veramente molto forte. Sono quindi soddisfatto. Stiamo lavorando nella giusta direzione insieme a Honda e Michelin´.

Melandri si è fermato a soli due decimi dal compagno di squadra, 2'01.506. il pilota di Ravenna è impaziente di riprendere il lavoro a Phillip Island. `Sono molto contento della giornata di oggi e soprattutto di questa sessione di 3 giorni di test sulla pista malese, una pista in cui in passato ho sempre avuto difficoltà´, sono state le parole di Melandri, che quest'anno disputa la prima stagione del Motomondiale con una Honda, dopo essere rimasto con la Yamaha nel 2004.

`Sono soddisfatto perché ogni giorno migliora il mio feeling con la moto e conseguentemente anche il mio ritmo. Ieri sera abbiamo analizzato i dati della giornata e deciso di fare delle modifiche alla forcella anteriore perché avevo problemi in entrata di curva. grazie alle modifiche fatte alla forcella anteriore questa mattina la moto mi piaceva di più. Nel pomeriggio ho fatto una simulazione di un gran premio, completando 21 giri consecutivi. Ho girato bene per la prima parte, alla fine avevo finito la gomma anteriore´.

`Questa prova mi è servita a capire che dovrò cambiare il mio stile iore. di guida durante la gara, cercando di risparmiare di più la ruota anteriore. Non vedo l'ora di provare la nuova RC211V a Phillip Island, una pista che mi è sempre piaciuta moltissimo e che ha caratteristiche molto diverse da Sepang´.

Tags:
MotoGP, 2005, Marco Melandri

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›