Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Tamada spera di dominare anche i test in Australia

Tamada spera di dominare anche i test in Australia

Tamada spera di dominare anche i test in Australia

Dopo essere stato l´autore del giro più veloce nelle sessioni di test a Sepang dello scorso weekend, questa settimana Makoto Tamada è arrivato in Australia con un certo ottimismo. Il pilota giapponese sta ancora cercando di adattarsi ai nuovi pneumatici Michelin, dopo aver disputato la scorsa stagione con gomme Bridgestone, ma i risultati lasciano intravedere che potrebbe affermarsi come il principale avversario di Valentino Rossi nella corsa al titolo del Campionato del Mondo della MotoGP del 2005.

In Malesia aveva disputato le prove nonostante fosse affetto da una leggera influenza, ma adesso si è perfettamente ristabilito ed è impaziente di cimentarsi su una nuova pista, mentre continua i preparativi per la prossima stagione ai comandi della Honda RC211V.

`Non vedo l´ora di iniziare questi tre giorni di test perché questo circuito mi piace molto, dal momento che è diverso da tutte le altre piste del calendario del Campionato del Mondo MotoGP´, ha rivelato Tamada, che nel 2004 ha conquistato la vittoria in due occasioni.

`Sono curioso di vedere come risponde la RC211V, ma soprattutto i pneumatici Michelin, in un tracciato così esigente. Sono convinto che qui in Australia potrò confermare i bei risultati dello scorso weekend.

`Inoltre, ho voglia di scoprire tutti i segreti della pista per poter migliorare la mia prestazione rispetto alle due gare che vi ho disputato. Nel 2004 sono arrivato 8º, anche se in qualifica ero veloce e ho preso il via dalla seconda fila. L´anno prima invece ero 10º!´.

Anche il Direttore Tecnico del Konica Minolta Honda, Giulio Bernardelle, si è mostrato fiducioso per il prossimo test, dove si aspetta di vedere ulteriori progressi.

`Facciamo questo test quando in questo emisfero sta finendo l´estate, mentre il Gran Premio in Australia è in calendario in ottobre, alla fine dell´inversno, quindi le condizioni atmosferiche sono molto diverse da quelle che accompagneranno la gara´, sono state le sue parole.

`Ad ogni modo, so che questa pista sarà veramente difficile, ma siamo curiosi di verificare qual è il nostro vero potenziale. Lo scorso weekend a Sepang abbiamo effettuato un importante lavoro di sviluppo e abbiamo trovato i settaggi giusti per la moto, quindi adesso dovremo adattarla alle caratteristiche del circuito per poter analizzare il pacchetto che abbiamo a disposizione. Siamo pronti per altre tre giornate di duro lavoro´.

Tags:
MotoGP, 2005, Makoto Tamada

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›