Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lunga attesa per Battaini

Lunga attesa per Battaini

Lunga attesa per Battaini

Franco Battaini ha confermato che il suo debutto nella massima categoria del Motomondiale con la nuova V6 del team Blata WCM avverrà in occasione del Test Ufficiale della MotoGP, che si svolgerà a metà marzo.

Quando lo scorso dicembre è stato annunciato il suo ingaggio da parte della scuderia WCM, il pilota aveva indicato che forse avrebbe potuto guidare la nuova moto a febbraio, ma un ritardo nella costruzione del prototipo Blata ha impedito a Battaini e al suo compagno di squadra, il britannico James Ellison.

`Peter Clifford (manager del team) mi ha detto che dovremo aspettare fino a marzo per guidare la moto, dal momento che non è ancora pronta. Credo che potrò scendere in pista nel Test Ufficiale di Barcellona, anche se neanche questo è sicuro. Ad ogni modo, saremo lì per dare inizio ai preparativi prestagionali ´, ha rivelato il bresciano, che non sembra troppo preoccupato di questo ritardo.

``No, non sono dispiaciuto di questa situazione, lo posso capire. Io seguo il solito programma di allenamento e sono pronto a iniziare appena possibile´, sostiene Battaini. `È vero che partiremo un po´ svantaggiati rispetto ai team che hanno iniziato a preparare la stagione in gennaio e inoltre io dovrò adattarmi alla nuova categoria e allo stesso tempo seguire lo sviluppo della moto´.

Mentre continua la preparazione fisica, come sempre molto intensa (il 6 marzo prossimo prenderà parte alla maratona di Piacenza), Battaini segue da lontano, però con attenzione l´andamento dei test che diverse squadre della MotoGP stanno effettuando in questi giorni: `Ho letto che Edwards è stanco di girare a Sepang... beh, è meglio essere stanchi che non fare niente!´, esclama ironico e con un pizzico di invidia, ansioso di dare inizio alla prima ragione nella classe regina dopo otto anni nella 250cc.

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›