Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Checa ha già trovato la sintonia con la Ducati

Checa ha già trovato la sintonia con la Ducati

Checa ha già trovato la sintonia con la Ducati

Venerdì a Phillip Island Carlos Checa ha confermato di essersi adattato rapidamente alla Ducati Desmosedici GP5 e al nuovo pneumatico posteriore da gara di nuovo profilo Bridgestone. Lo spagnolo in fatti è stato autore del secondo miglior tempo della sessione.

Il tempo di Checa, 1'29.94, è stato superato solamente da quello messo a segno dal connazionale Sete Gibernau ai comandi di una Honda. Dopo la piccola caduta di ieri, Checa si è dichiarato soddisfatto per aver recuperato il tempo perso.

"Anche oggi abbiamo lavorato bene e sono soddisfatto", ha detto Checa, che ha anche provato un telaio chiuso sul perno forcellone e anche diversi set up della forcella. "Questa mattina abbiamo svolto ancora prove sulla ciclistica e nel pomeriggio ho provato diverse gomme posteriori, alcune delle quali mi hanno dato buoni riscontri".

Loris Capirossi, il suo compagno di squadra nel team Ducati Marlboro, ha effettuato numerose prove comparative con due versioni diverse della Desmosedici GP5, una con lo stesso assetto utilizzato in occasione degli ultimi test di Sepang e l'altra in configurazione gara, con un set-up molto simile a quello dello scorso GP australiano.

"La prova comparativa tra i due assetti mi ha permesso di capire molte cose", ha commentato Loris. "I tempi sono molto vicini e non mi preoccupo più di tanto di non essere in cima alla lista in questo momento".

Tags:
MotoGP, 2005, Carlos Checa

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›