Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Checa: `Siamo sulla strada giusta´

Checa: `Siamo sulla strada giusta´

Checa: `Siamo sulla strada giusta´

Carlos Checa ha lasciato Phillip Island convinto di aver trovato la giusta direzione in cui muoversi nel processo di adattamento alla Ducati e ai nuovi pneumatici Bridgestone. Dopo i due test in successione effettuati sul circuito malese di Sepang (dei quali si è praticamente perso il primo, a causa di qualche problema fisico), lo spagnolo sembra aver trovato un ottimo feeling con la Desmosedici GP5 sull'esigente tracciato australiano.

Checa è andato velocissimo nei tre giorni di prove, mentre provava nuove soluzioni per i pneumatici, specialmente uno posteriore con un nuovo profilo, regolava le sospensioni della sua moto o controllava il funzionamento delle modifiche apportate al telaio.

`Le tre giornate a Phillip Island sono state molto positive, sia per quanto riguarda i tempi che sono riuscito a fare, che per il lavoro che abbiamo svolto con la Desmosedici GP5 e i pneumatici Bridgestone´, racconta Checa.

`Già il primo giorno non ci ho messo molto per trovare un buon ritmo e nella seconda giornata sono stato uno dei pochi che sono riusciti a girare al di sotto del minuto e mezzo´, aggiunge il catalano, che al termine delle sessioni di test in Australia, occupava il quarto posto del foglio dei tempi.`La cosa più importante è che non ho fatto i tempi più bassi solamente in qualche giro isolato, ma ho mantenuto sempre lo stesso ritmo, nonostante le tante prove che abbiamo fatto in questi giorni, sia sul telaio che con le gomme nuove´.

`Direi che in questo momento la moto potrebbe avere un margine di miglioramento del 30%, mentre il 70% restante deve venire dallo sviluppo dei pneumatici´.

`Ad ogni modo, il bilancio dei test di gennaio a Sepang e di questi a Phillip Island è positivo. Anche se c'è ancora molto lavoro da fare, credo che siamo sulla strada giusta´, conclude Checa, che sarà di nuovo in pista a partire dal 1 marzo a Doha, nel Qatar, per altre tre giornate di prove.

Tags:
MotoGP, 2005, Carlos Checa

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›