Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Debutto di Simón con la KTM

Debutto di Simón con la KTM

Debutto di Simón con la KTM

Alla terza stagione nel Motomondiale della 125, lo spagnolo Julián Simón riveste il ruolo di pilota ufficiale nel seno del team Red Bull KTM. Dopo essersi perso le prime prove con il team a causa di un incidente dello scorso gennaio, nel quale si era fratturato una clavicola, il pilota lunedì aveva occasione di conoscere finalmente la nuova moto in occasione del test organizzato al Circuit di Catalunya.

‘Affronto questa sfida con molta illusione, dopo essere rimasto fermo per la lesione', è stato il commento di questo motociclista di Toledo, impegnato sulla pista di Montmeló.

Dopo aver disputato due stagioni tra le file dell'Angaia Racing, prima con una Malaguti e poi con una Honda, Simón quest'anno avrà a disposizione una delle selle più ambite nella categoria 125cc e si schiererà accanto a Mika Kallio e Gabor Talmacsi, aiutato da una equipe tecnica molto valida.

‘Sono contento di lavorare con persone come Harald Bartol o Mario Galeotti o gli altri e sono soddisfatto di avere quest'opportunità. Dopo la scorsa stagione, abbastanza positiva per me anche se i risultati non sono stati molto alti, sono contento di essere qui e di poter continuare a gareggiare nelle migliori condizioni'.

‘Conoscendo il potenziale della moto, il nostro obiettivo per quest'anno è mettere le mani sul titolo della classe e arrivare più in alto possibile in tutte le gare. Questo è l'obiettivo di tutto il team ed è qualcosa che mi dà una grande motivazione', aggiunge Simón, che nel 2004 conquistò la 14ª posizione assoluta.

Anche se un problema tecnico ha reso più difficili i primi giri con la KTM, il debutto di Simón è stato seguito con soddisfazione da Harald Bartol, responsabile tecnico del team austriaco: ‘Si trattava solamente del primo giorno di prove per Julián. Si sta integrando bene nel team e ha già fatto dei tempi buoni, anche se un problema al motore ha accorciato la sua prima sessione in pista'.

‘È stato un buon debutto, ma ha percorso solo i primi giri e dobbiamo ancora lavorare sulla moto e adattarla al suo stile di guida', ha concluso il tecnico austriaco.

Tags:
125cc, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›