Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La Turchia: un nuovo scenario nel calendario 2005

La Turchia: un nuovo scenario nel calendario 2005

La Turchia: un nuovo scenario nel calendario 2005

Nell'ultimo aggiornamento del calendario del Motomondiale MotoGP emesso dalla FIM c'è una novità: a partire da quest'anno il Campionato del Mondo farà tappa anche in Turchia.

Dal 21 al 23 ottobre di quest'anno, infatti, piloti e team saranno impegnati in pista a Istambul per il primo Gran Premio di Turchia della storia.

Il circuito di Istambul, circondato da boschi e campi coltivati, è situato nella zona asiatica della capitale, vicino all'aeroporto Sabiha Gokcen, di recente costruzione, è stato disegnato dal famoso architetto tedesco Herman Tilke, la stessa mano che ha disegnato anche quello di Sepang, del Bahrein e di Shangai. I lavori di costruzione, cominciati alla fine del 2003, non sono ancora stati terminati, ma il circuito dovrebbe essere completato in tempo per ospitare a metà agosto una prova del Mondiale di Formula 1, che visita per la prima volta il paese nel 2005.

Il tracciato è lungo 5.333, largo dai 14m ai 21,5m e il senso di marcia è antiorario. Presenta 13 curve (sette a sinistra e sei a destra) e la pista poggia su quattro diversi livelli di terreno, che creano settori inclinati, con maggiore o minore pendenza. Il rettilineo di partenza/di arrivo è lungo 655,5m, mentre il rettilineo più lungo misura 720m.

Per quanto riguarda le aree destinate al pubblico, si prevede che vi possano trovare posto a sedere circa 155.000 spettatori, 30.000 solamente nella tribuna principale, ancora in costruzione su un'area di 12.700m2. Inoltre, sono state alzate due torri VIP di sette piani ognuna, che permetteranno di seguire le azioni in pista non solamente nel tracciato principale, dal momento che un'area centrale è stata destinata a una pista di Go-Kart.

Il parcheggio del circuito può accogliere 12.000 vetture.

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›