Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Byrne commenta il ritorno in pista dopo cinque mesi d´assenza

Byrne commenta il ritorno in pista dopo cinque mesi d´assenza

Byrne commenta il ritorno in pista dopo cinque mesi d´assenza

Ieri, nel circuito di Valencia, Shane Byrne è ritornato in pista per il primo test dell'anno. Il pilota britannico ha provato il nuovo prototipo KR- KTM, con il quale il Team Roberts ha in programma di schierarlo per questa stagione come unico esponente della scuderia.

"Ad essere sincero, non c'è ancora niente di firmato né deciso, ma essere qui a girare in pista mi dà la sensazione che sia quasi una realtà", ha spiegato Byrne, che non saliva in sella a una moto da competizione dalla scorsa stagione".

"Sono rimasto a casa per tutto l'inverno, sperando ogni giorno di raggiungere un accordo. È stato un cambiamento radicale rispetto all'anno scorso, quando il telefono non smetteva di suonare e a novembre sapevo già più o meno cosa avrei fatto. Volevo veramente rimanere nella MotoGP, non volevo essere solamente un altro pilota britannico che disputa una sola stagione e poi scompare, quindi spero che questa sia l'occasione per dimostrare quello che posso fare".

Già dal primo contatto, Byrne ha potuto apprezzare le differenze che esistono tra la nuova moto e l'Aprilia RS3 che ha guidato l'anno scorso.

"Il motore è dolce, quasi troppo progressivo per ora", ha rivelato Byrne. "Rappresenta un gran cambiamento rispetto all'Aprilia, che sembrava essere sempre sul punto di disarcionarti. Sono due moto completamente diverse. D'altra parte, oggi la pista era abbastanza scivolosa e io ero un po' arrugginito dopo cinque mesi d'inattività. L'asfalto era freddo e avevo bisogno di fare due giri per far entrare i pneumatici bene in temperatura, ma poi, quando mi trovavo bene, dovevo rientrare di nuovo ai boxm quindi non sono riuscito a percorrere molti giri in condizione. Spero che le cose vadano un po' meglio nella seconda giornata".

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›