Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La 125cc lascia la pista alla 250cc

La 125cc lascia la pista alla 250cc

La 125cc lascia la pista alla 250cc

Il Test Ufficiale al Circuit de Catalunya è stata la prima occasione di questa stagione per vecede in azione tutti i team e i piloti nella stessa pista. Questo mercoledì, la categoria più piccola del Campionato del Mondo effettuerà un secondo turno di prove, dalle 10:00 alle 14:00, mentre nel pomeriggio entreranno in scena i piloti della 250cc. È grande l'aspettazione per conoscere i primi risultati di una categoria questa stagione si presenta molto equilibrata e con un elenco di iscritti con possibilità di aggiudicarsi la vittoria di tutte le gare.

Nella giornata di ieri, Thomas Lüthi (Elit Grand Prix-Honda) è stato l'autore del miglior tempo della prima sessione dell'ottavo di litro. Solamente Mattia Pasini (Totti Top Sport 3C-Aprilia) e l'ungherese Gabor Talmacsi (Red Bull KTM) sono riusciti ad avvicinarsi al tempo dello svizzero e hanno girato al di sotto dell'1'52.

Anche se le condizioni climatiche sono rimaste stabili, con una temperatura mite nonostante le nuvole, i tempi sono un po' lontanti da quelli messi a segno nelle sessioni ufficiali svoltesi sullo stesso tracciato la scorsa stagione. Allora, il team Seedorf Racing, con Héctor Barberá e Álvaro Bautista, aveva monopolizzato le prime posizioni nelle due giornate riservate alla 125cc. Barberá aveva fatto fermare il cronometro a 1'51.947 nella prima sessione e nella seconda giornata aveva passato il testimone al connazionale, che era riuscito a ribassare di quasi un secondo il giro veloce del compagno di squadra.

Secondo il grafico delle velocità di punta della sessione, solamente tra piloti sono riusciti a superare i 228km/h nella sessione di ieri. Uno è stato lo spagnolo Pablo Nieto, che quest'anno porta i colori del Caja Madrid Derbi Racing e che viene considerato uno dei favoriti per il titolo. Anche Marco Simoncelli, con l'Aprilia del team Nocable.it e il ceco Lukas Pesek (Metis Racing Team), hanno registrato una velocità massima di 228.5km/h.

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›