Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Le MotoGP affilano le armi per il primo scontro ufficiale dell'anno

Le MotoGP affilano le armi per il primo scontro ufficiale dell'anno

Le MotoGP affilano le armi per il primo scontro ufficiale dell'anno

Questa settimana il Circuit de Catalunya sarà lo scenario del primo appuntamento importante del Campionato del Mondo MotoGP 2005, dal momento che sarà la prima occasione dell'anno per vedere tutti i piloti di tutte le classi in pista per la prima volta.

Dal venerdì alla domenica si potrà fare un assaggio di quella che sarà la stagione della MotoGP, dal momento che i piloti della class regina gireranno ai comandi delle moto per il 2005. Molte scuderie hanno modificato la propria formazione quest'anno e gli occhi di tutti saranno puntati sul Gauloises Yamaha, che schiera il difensore del titolo Valentino Rossi accanto allo statunitense Colin Edwards.

L'acquisto più importante dell'inverno è stato però quello di Max Biaggi, che l'HRC ha scelto come cavallo di punta e che si è unito al team Repsol Honda. Adesso che gode del pieno appoggio da parte della fabbrica, l'‘Imperatore di Roma' cercherà di nuovo di conquistare per la prima volta il titolo della MotoGP, assieme al compagno di squadra Nicky Hayden.

Sete Gibernau, vice campione nel 2004 e nel 2003 difenderà per un altro anno i colori del team Telefonica Movistar Honda, ma questa volta assieme a Marco Melandri, che nell'inverno ha lasciato la Yamaha per salire in sella a una Honda.

Il giapponese Makoto Tamada cercherà di guadagnare un posto tra gli aspiranti al titolo con il nuovo team Konica Minolta Honda. Nelle prime prove dell'anno, ai comandi di una RCV gommata Michelin, Tamada si è rivelato uno dei più veloci in pista, anche se si sa che per questi test molte scuderie preferiscono non giocare apertamente tutte le carte e si riservano qualche cartuccia per i primi confronti importanti.

Anche il Ducati Marlboro sarà un team da non perdere d'occhio, dal momento che la nuova Desmosedici GP5 potrebbe servire a Loris Capirossi per dimenticare la sfortunata stagione 2004 e che il passaggio alle gomme Bridgestone potrebbe rivelarsi fondamentale per il rendimento della struttura di Borgo Panigale, che quest'anno saluta l'arrivo dello spagnolo Carlos Checa al posto di Troy Bayliss, passato al Camel Honda.

Il nuovo compagno di squadra di Bayliss nel team di Sito Pons è il brasiliano Alex Barros. Anche il team Fortuna Yamaha si presenta a questo primo appuntamento ufficiale con due nuovi militanti: Ruben Xaus - che nel 2004 correva con una Ducati D'Antin - e Toni Elias, alla prima stagione nella MotoGP. Suzuki e Kawasaki sono le uniche due scuderie che schierano gli stessi piloti dell'anno scorso.

Un altro italiano che nel 2005 scoprirà i segreti della massima categorie è il piemontese Roberto Rolfo, che disputerà la stagione ai comandi di una Ducati Desmosedici GP4 gommata Dunlop con i colori del team D'Antin MotoGP. Il Team Roberts è la terza squadra che si presenta al via con un solo pilota per l'ibrido KR-KTM: il britannico Shane Byrne. Il team Blata WCM ha deciso di non prendere parte a questo test, dal momento che il prototipo del nuovo V6 è ancora in costruzione. James Ellison e Franco Battaini dovrebbero debuttare ai comandi della nuova moto una settimana dopo gli altri piloti, in occasione del secondo Test Ufficiale di Jerez

Le tre giornate di test per i team della MotoGP avranno inizio venerdì, dopo quelli della 125cc e della 250cc. Domenica si svolgerà la prima prova del Trofeo BMW, destinato al miglior pilota in qualifica del 2005: una sessione cronometrata di 40 minuti, con in palio una BMW per il più veloce in pista.

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›