Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La Ducati torna nello scenario di grandi conquiste

La Ducati torna nello scenario di grandi conquiste

La Ducati torna nello scenario di grandi conquiste

Dopo un tour invernale scandito da un programma di prove che li ha portati nei circuiti di Sepang, Phillip Island e Doha, il team Ducati Marlboro si presenta al Test Ufficiale di Barcellona pieno di aspettative.

I buoni risultati di Capirossi su questo circuito due stagioni fa, quando riuscì a fare il giro veloce nel precampionato e più avanti a firmare la prima storica vittoria per la scuderia di Borgo Panigale, che per questa stagione ha ingaggiato Carlos Checa. Lo spagnolo ha dei buoni ricordi di Montmeló, un tracciato che nel '96 lo vide conquistare il primo trionfo nella 500cc. L'appoggio deil pubblico è un altro ingrediente fondamentale che permette ai piloti del team di trovarsi molto bene sul circuito catalano.

Il general manager del progetto Ducati per la MotoGP Livio Suppo, si è dichiarato ottimista per questo primo appuntamento ufficiale della stagione. "Sono certo che entrambi i nostri piloti non vedono l'ora di partecipare a questo primo confronto. I risultati dei test invernali ci confortano e dimostrano che le scelte tecniche effettuate hanno indirizzato correttamente la realizzazione e lo sviluppo della Desmosedici".

"Sta procedendo bene e con soddisfazione di ambo le parti anche il lavoro con Bridgestone. Credo ci siano davvero tutte le premesse per iniziare una stagione.interessante. Ora non ci rimane che aspettare le 14h45 di domenica, quando conosceremo il verdetto del cronometro".

Le sessioni di questo fine settimana rappresentano per Carlos Checa il primo esame con la Ducati. "Qui vengono tutti i miei amici a tifare per me e quest'anno mi vedranno sulla Ducati: che emozione", sono le parole dello spagnolo. "Sono soddisfatto per come è migliorata durante l'inverno, so che dobbiamo ancora lavorare sodo per essere i primi ma sono pronto. Comunque penso che in questo momento la Desmosedici si adatti bene a questa pista e spero di poter sfruttare appieno i tre giorni di test".

Anche Loris Capirossi si mostra molto motivato per le prove ufficiali della MotoGP che prenderanno il via venerdì prossimo.

"Abbiamo lavorato molto durante l'inverno, sia in pista sia in azienda, e sono proprio curioso di misurarmi con tutti gli altri piloti per quella che tutti considerano un po' la prima gara della stagione", ha spiegato il pilota romagnolo, nono nella generale del 2004, a pari punti con il nuovo compagno di squadra, allora nel Fortuna Yamaha.

La suadra tecnica Ducati continua a lavorare su un nuovo sistema di modulazione del freno motore, un progetto sviluppato dal reparto corse della fabbrica, che permette una miglior stabilità del veicolo in fase di frenata limitando l'effetto frenante della ruota posteriore, tipico del quattro tempi.

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›