Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pedrosa batte Porto negli ultimi secondi della 2ª sessione della 250cc

Pedrosa batte Porto negli ultimi secondi della 2ª sessione della 250cc

Pedrosa batte Porto negli ultimi secondi della 2ª sessione della 250cc

Dani Pedrosa (Telefonica Movistar Honda) ha approfittato dell'ultimo giro per mettere a segno il miglior tempo della seconda sessione di prove della 250cc e spodestare dalla prima posizione Sebastián Porto (Aprilia Aspar Team). Il vigente Campione del Mondo della cilindrata ha girato in 1'46.248, migliorando di quasi due decimi il tempo effettuato dall'argentino, che aveva mantenuto il comando del foglio dei tempi per tutta l'ultima ora della sessione. Il tempo di Pedrosa batte anche il giro veloce stabilito da De Puniet (1'46.292) la scorsa stagione, che gli aveva garantito la pole position per il GP della Catalogna.

La terza posizione è andata proprio al francese, nuovo compagno di squadra dell'argentino, mentre il quarto miglior tempo di questo test porta la firma di Alex de Angelis, del team MS Aprilia Italia Corse.

"È stato un giorno difficile, perchè abbiamo avuto dei problemi di carburazione, proprio come ieri", ha detto Pedrosa. "Abbiamo anche avuto dei problemi con la ruota anteriore, ma credo che sia una cosa che hanno riscontrato tutti i piloti. Questo ci ha fatto modificare un po' il programma, ma nel pomeriggio le cose sono andate meglio. Abbiamo parcheggiato la moto numero uno e ci siamo concentrati solamente sulla seconda moto, con la quale mi sono trovato meglio e alla fine siamo riusciti a migliorare il tempo. Spero che riusciremo a risolvere questo inconveniente a Jerez la prossima settimana", ha poi aggiunto lo spagnolo.

Pedrosa aveva assunto il comando nella mattinata, anche se con l'avanzare della giornata la temperatura dell'asfalto era aumentata ed erano stati in parecchi ad avvicendarsi in testa alla classifica: tra gli altri Porto, de Puniet e Barberá. Il pilota del Telefonica Movistar Honda nel pomeriggio ha ripreso il controllo della situazione ed è riuscito a girare al di sotto dell'1'46. Nella stessa impresa sono riusciti altri tre piloti: Porto, De Puniet e De Angelis.

Sia Pedrosa che il suo compagno di squadra, il giapponese Hiroshi Aoyama, hanno approfittata di questa seconda giornata di Test per accumulare chilometri in sella alle loro Honda. Assieme a Takahashi sono i pioti che hanno percorso più giri del tracciato catalano, rispettivamente 99 e 104 giri.

Jorge Lorenzo, che ieri era caduto nel corso della prima sessione, si è mostrato molto regolare ed è sempre rimasto nelle prime posizioni. A fine sessione era quinto, mentre il suo compagno di squadra nel Fortuna Lotus Honda, Héctor Barberá, occupava la settima posizione, alle spalle di un Andrea Dovizioso che, dopo essere stato il più veloce il mercoledì, non è riuscito a mantenere lo stesso ritmo nella seconda giornata.

Domani cominciano le sessioni di test della MotoGP. Dalle 10:00 alle 18:00 i piloti saranno in pista per la prima delle tre giornate di prove riservate alla classe regina del Motomondiale.

Test Ufficiale Catalunya – Seconda giornata

Tempi 250cc:

1. Dani Pedrosa – Telefonica Movistar Honda – 1'46.248

2. Sebastián Porto – Aprilia Aspar Team – 1'46.438

3. Randy de Puniet – Aprilia Aspar Team - 1'46.756

4. Alex de Angelis – MS Aprilia Italia Corse - 1'46.787

5. Jorge Lorenzo – Fortuna Lotus Honda – 1'47.018

Tags:
250cc, 2005, Dani Pedrosa

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›