Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi di nuovo tra i primi dopo aver trovato le soluzioni giuste per la moto

Rossi di nuovo tra i primi dopo aver trovato le soluzioni giuste per la moto

Rossi di nuovo tra i primi dopo aver trovato le soluzioni giuste per la moto

I piloti del team Gauloises Yamaha Valentino Rossi e Colin Edwards hanno entrambi fatto progressi interessanti nell'ultima giornata di test al Circuit de Catalunya. Rossi ha messo a segno il secondo miglior tempo della sessione ufficiale di 40 minuti, riducendo il divario da Gibernau e da Biaggi, che avevano dominato gran parte del fine settimana.

Il vigente Campione del Mondo ha voluto sottolineare le migliorie ottenute nell'ultima sessione e si è mostrato soddisfatto con i tempi e le modifiche apportate alla moto. "Sono felice perché oggi abbiamo fatto un ottimo lavoro. Ieri e venerdì abbiamo avuto qualche problema e non riuscivamo a capire perché. Abbiamo provato diverse soluzioni, ma niente sembrava funzionare. Oggi è andato tutto molto meglio. Ho fatto un piccolo errore sul mio giro lanciato durante la sessione cronometrata e per questo sono arrivato secondo, ma ad ogni modo sono molto più felice di ieri. La moto era molto più facile da guidare e mi dava buone sensazioni anche con le gomme da gara. Finalmente ho ricominciato a divertirmi a guidare e questa per me è una cosa fondamentale. Abbiamo ancora molto lavoro da fare quindi spero che riusciremo a continuare su questa strada a Jerez e che riusciremo a trovare un buon assetto di base per quel circuito", ha detto il Dottore.

Colin Edwards, on his way, is looking forward new Jerez test to continue the set-up on the bike. "Non posso dire di essere deluso del risultato di oggi, ma neanche di essere completamente soddisfatto. Il mio obiettivo della giornata era quello di provare una serie di cose in modo da decidere se abbandonarle o continuare con lo sviluppo. E' lo scopo principale di questo genere di test e, dal quel punto di vista, è stata una giornata positiva. Abbiamo anche lavorato molto sulle gomme e in questo momento posso dire che la nostra moto può decisamente piazzarsi tra le prime cinque. La settimana prossima continueremo a lavorare, provare altre regolazioni e cercheremo di avere una moto da prima posizione pronta per la prima gara".

Il Team Director Davide Brivio ha lodato l'assetto trovato da Valentino Rossi e crede che i giorni di test a Jerez possano serivire alla Yamaha per preparare nel migliore dei modi l'inizio del campionato: "Dopo molto duro lavoro, Valentino ha finalmente trovato una buona messa a punto che gli ha permesso di guidare la moto nel modo che piace a lui divertendosi. Colin aveva già trovato un buon assetto di base nei primi due giorni ed oggi ha provato alcune soluzioni di rifinitura pur senza stravolgere l'assetto che gli piaceva. Sarà interessante andare a Jerez la settimana prossima perché solo allora avremo la conferma se ha trovato un assetto costante che può servirgli come base per tutta la stagione. I test della prossima settimana saranno cruciali perché sono l'ultima occasione per assicuraci di essere pronti per l'inizio della stagione".

Tags:
MotoGP, 2005, Valentino Rossi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›