Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Porto migliora di più di due decimi il record della pista di Jerez

Porto migliora di più di due decimi il record della pista di Jerez

Porto migliora di più di due decimi il record della pista di Jerez

Sebastián Porto (Aprilia Aspar Team) ha messo a segno il miglior tempo della prima giornata di test della 250cc che sono in corso al circuito di Jerez. L'argentino, con un tempo di 1'43.403, ha migliorato di più di due decimi il record della pista andalusa, che egli stesso aveva stabilito la scorsa stagione e che gli aveva permesso di guadagnare la pole position per il GP di Spagna.

La seconda posizione è andata a Dani Pedrosa (Telefonica Movistar Honda), che si è fermato a quasi tre decimi alle spalle di Porto. Non bisogna dimenticare però che Pedrosa aveva girato in 1'42 durante delle prove private svoltesi lo scorso gennaio, con la versione 2004 della sua moto. Anche il compagno di squadra dello spagnolo, il giapponese Hiroshi Aoyama, si è messo in luce ed è stato uno dei più veloci della sessione, con il terzo miglior tempo. La quarta posizione è stata occupata da Alex de Angelis (MS Aprilia Italia Corse), seguito dall'australiano Casey Stoner, che però girava già in 1'44. Gli spagnoli del Fortuna Lotus Honda, Jorge Lorenzo e Héctor Barberá, sono stati rispettivamente ottavo e undicesimo.

All'inizio la giornata è stata caratterizzata dall'umidità rimasta sulla pista dopo la pioggia caduta nella notte, ma con l'avanzare della sessione, i piloti sono riusciti a migliorare i tempi. Non si sono registrati troppi incidenti nel primo giorno del test : sono caduti Gabrielle Ferro (Scuderia Fantic Motor GP) e Taro Sekiguchi (Campetella Racing).

Domani nel tracciato andaluso avrà luogo la seconda sessione di test per i piloti della quarto di litro, che venerdì passeranno il testimone a quelli della MotoGP.

Tags:
250cc, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›