Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gibernau e Meladri lasciano Jerez pieni di ottimismo

Gibernau e Meladri lasciano Jerez pieni di ottimismo

Gibernau e Meladri lasciano Jerez pieni di ottimismo

Oggi il bel tempo ha permesso ai piloti della MotoGP riuniti nel circuito di Jerez di approfittare al massimo della terza e ultima sessione di prove. Sete Gibernau e la sua squadra hanno dedicato l'intera giornata facendo prove di preparazione alla gara. Lo spagnolo non è riuscito a effettuare la simulazione che aveva in programma e non ha potuto cercare il giro veloce con gomme da qualifica, come invece hanno fatto la maggior parte dei piloti.

`Oggi abbiamo lavorato in vista della gara e sono molto soddisfatto perché ho girato in 1'40" con gomme da gara. Purtroppo non sono riuscito ad effettuare un'intera simulazione di gara perché non ho avuto abbastanza tempo. La pioggia di ieri ha rovinato un po' il programma e questa sessione di prove era molto importante per fare una verifica di tutto il lavoro svolto. A Jerez abbiamo incontrato più problemi di quelli che ci aspettavamo ma in generale posso dirmi contento perché abbiamo trovato un buon bilanciamento della moto´.

Anche se non si è posizionato in alto nel foglio dei tempi come era successo una settimana fa al Circuit de Catalunya, Gibernau ha concluso il secondo Test Ufficiale pieno di ottimismo per questa stagione.

`Questo precampionato è stato molto impegnativo ma posso dire che abbiamo fatto un ottimo lavoro, abbiamo migliorato ad ogni test e mi sento molto più forte fisicamente e mentalmente, anche la moto e il team sono migliorati molto. Adesso è arrivato il momento di iniziare con le gare´.

Chi invece sembra essersi beneficiato in modo speciale del passaggio di squadra è Marco Melandri. Il nuovo compagno di squadra di Gibernau, che ha messo a segno il secondo miglior tempo della sessione odierna, si è di nuovo affermato come un pilota estremamente competitivo ai comandi della Honda e bisognerà stare attenti alle sue prestazioni nelle prime fasi della stagione.

`Sono molto soddisfatto di questa sessione di prove sulla pista di Jerez perché ho potuto migliorare il mio ritmo di gara, assaggiare la pista sul bagnato ed esercitarmi con la gomma da qualifica. Oggi abbiamo effettuato diverse prove di pneumatici per Michelin e sono molto contento perché vedo che Michelin mi sta dando fiducia´.

Nella seconda metà della sessione Melandri ha provato moto e materiale in una simulazione di gara. `Nel pomeriggio ho effettuato una simulazione di gara, 27 giri consecutivi, girando con un passo di 1'41" alto. Dopo la simulazione desideravo esercitarmi sul giro singolo e Michelin mi ha messo a disposizione tre gomme da qualifica. Sono contento del mio crono. Adesso mi sento pronto per la prima gara, sono determinato e concentrato su me e la mia squadra´, ha detto il pilota di Ravenna.

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›