Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il Camel Honda porta a termine il programma invernale

Il Camel Honda porta a termine il programma invernale

Il Camel Honda porta a termine il programma invernale

Una volta conclusesi le prove pre-stagionali, un altro team che può tornare a casa a recuperare le forze, con la tranquillità di aver portato a termine il programma per l'inverno è il Camel Honda. La scuderia diretta da Sito Pons ha abbandonato il Circuito de Jerez soddisfatta, dopo aver effettuato tutti i test previsti e con le moto pronte a entrare in azione.

Alex Barros giorno dopo giorno sembra essere riuscito a trovare l'assetto ideale per la sua Honda, che ha condotto fino alle prime posizioni. La domenica ha occupato il sesto posto, distaccato di poco più di un decimo dal giro veloce di Hopkins, terzo.

"In questi test abbiamo svolto un duro lavoro, specialmente nell'ultima giornata, nella quale ho percorso circa 100 giri del circuito. Abbiamo lavorato su quasi ogni dettaglio: elettronica, pneumatici anteriori e posteriori, sospensioni, geometrie e abbiamo migliorato quegli aspetti della moto che ci interessavano. Con gomme da qualifica ho girato in 1'40.5 con la moto 2, quindi posso garantire che le cose sono andate bene", ha detto il brasiliano.

Anche Troy Bayliss non sembrava troppo preoccupato del foglio dei tempi a questo punto dell'anno. L'australiano non è riuscito a raggiungere i piloti di test, ma il suo obiettivo principale all'inizio della stagione è quello di adattare il proprio stile di guida alla moto, per poi continuare a fare progressi per essere realmente competitivo. Questo esperto pilota sembra avere molta voglia che arrivi il 10 aprile per dare inizio alla nuova stagione del Motomondiale. "I test sono finiti, quindi la prossima volta che verremo qui sarà per la gara. Non sto nella pelle. In comparazione alle prime prove, ho girato più lento nell'ultimo giorno, ma quello che conta è che durante l'inverno sono riuscito a migliorare progressivamente il feeling con la moto".

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›