Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Si cerca leader per la ottavo di litro

Si cerca leader per la ottavo di litro

Si cerca leader per la ottavo di litro

Se la categoria della 250cc questa stagione si presenta molto interessante e forse sarà una delle più combattute degli ultimi anni, anche l'ottavo di litro non sembra essere da meno. Il Motomondiale 125cc sarà indubbiamente molto avvincente, ma a pochi giorni dall'inizio della prima prova del calendario, rimangono ancora incertezze e incognite riguardo all'andamento del campionato e ai nomi dei piloti che potrebbero dominare la stagione.

Dopo l'abbandono da parte di piloti diventati presenze quasi fisse nella categoria, che quest'anno hanno effettuato il passaggio alla quarto di litro, sembra che la cilindrata minore del Campionato del Mondo sia rimasta orfana di riferimenti. Se n'è andato il Campione del Mondo Andrea Dovizioso, ma anche gli spagnoli Héctor Barberá e Jorge Lorenzo, assieme a Roberto Locatelli e all'australiano Casey Stoner. Dei piloti che sono rimasti nella 125cc, Pablo Nieto, sesto nella generale del 2004, potrebbe essere uno dei favoriti, anche se negli ultimi test ufficiali lo spagnolo della Derbi non è riuscito a fare prestazioni notevoli e probabilmente a Jerez non correrà nelle migliori condizioni.

A mettersi in mostra nelle prove pre-stagionali sono state invece le Aprilia di Mattia Pasini e Marco Simoncelli, ma anche la Honda dello svizzero Thomas Lüthi. I tre hanno praticamente monopolizzato quasi sempre le prime tre posizioni del foglio dei tempi, distaccando gli avversari nelle sessioni di prove ufficiali. L'anno scorso fu proprio Simoncelli a conquistare la vittoria sul circuito di Jerez, sigillando un ottimo fine settimana nel quale era risuscito anche a guadagnare la prima pole position della sua carriera. Invece, gli altri due protagonisti del precampionato 2005 non riuscirono a portare a termine la prova sul tracciato andaluso inondato dalla pioggia.

Altri due piloti che si sono mostrati competitivi nelle ultime prove pre-stagionali sono l'accoppiata KTM formata dall'ungherese Gabor Talmacsi e dal finlandese Mika Kallio, ma il pilota da tenere d'occhio nello schieramento della ottavo de litro è senza dubbio Manuel Poggiali. Il sammarinese torna nella 125cc, la categoria che lo vide proclamarsi campione nel il 2001. Domenica prossima Poggiali sarà il primo iridato nella 250cc che prende parte a un GP della 125cc da quando lo fece Dieter Braun a metà degli anni ‘70. Altri italiani che potrebbero fare risultati di rilievo nella classe sono Fabrizio Lai e Lorenzo Zanetti, che sembrano aver già trovato un buon ritmo con la moto.

La griglia di partenza della 125cc del 2005 è la più giovane della storia del Campionato del Mondo, ma non per questo gli iscritti sono meno combattivi. Inoltre, alla tradizionale rivalità tra Honda e Aprilia quest'anno si aggiungono altri costruttori determinati a dare battaglia e a entrare a far parte della corsa al titolo: KTM, Gilera e Derbi.

Tags:
125cc, 2005, GRAN PREMIO MARLBORO DE ESPAÑA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›