Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Hopkins: "Ho bisogno di tornare a vincere"

Hopkins: 'Ho bisogno di tornare a vincere'

Hopkins: "Ho bisogno di tornare a vincere"

Una delle squadre che ripone più speranze in questo 2005 per conquistare posizioni privilegiate nella griglia della MotoGP è indubbiamente la Suzuki. Con una moto molto più bilanciata e potente rispetto all'anno scorso, il team giapponese schiera un asso con talento ed esperienza: Kenny Roberts. Assieme a lui ci sarà il pilota che potrebbe essere la rivelazione di questa stagione, lo statunitense John Hopkins, che ha davanti a se un'ottima opportunità di affermarsi nella categoria e che cercherà di farsi valere questo fine settimana.

Hopkins è un giovane ambizioso, con una gran voglia di dimostrare quello che vale. Inoltre, sembra essere di nuovo in ottima forma, dopo essersi lasciato alle spalle i problemi fisici che influenzarono le sue prestazioni durante la scorsa stagione. Adesso che ha a disposizione una moto molto più competitiva, Hopkins non considera questo 2005 come la possibilità di accumulare esperienza nella classe regina, ma come una rampa di lancio per poter guadagnare un posto assieme ai migliori piloti della cilindrata. E vuole cominciare a dimostrarlo a partire da questo weekend, al Gran Premio Marlboro di Spagna.

"Sono realmente impaziente di cominciare questo fine settimana. Abbiamo effettuato molti test e affronto questa stagione con fiducia. Ho bisogno di tornare a vincere. È molto tempo che non ottengo una vittoria e ho bisogno di ricordare come ci si sente", ha dichiarato un Hopkins desideroso che inizi la stagione.

Due anni fa, Hopkins fece una splendida prestazione sulla pista di Jerez, dove arrivò settimo al termine della terza prova del Motomondiale che disputava. La settima posizione fu il miglior risultato per lui nel 2003.

La scorsa stagione Hopkins conquistò un punto sul tracciato andaluso, grazie al quattordicesimo posto. Era il secondo appuntamento del calendario e il pilota Suzuki dopo la gara dovette ritirarsi momentaneamente dalle competizioni per permettere alle sue lesioni di guarire completamente.

L'ultimo podio della Suzuki sul circuito di Jerez risale al 2000. A conquistarlo fu Kenny Roberts, che vinse il Gran Premio, mettendo fine a un periodo povero di soddisfazioni per il costruttore, che non faceva buoni risultati sul tracciato andaluso dal 1994.

Questo Gran Premio Marlboro di Spagna rappresenta un appuntamento speciale anche per Paul Denning. Il team manager è entrato a far parte della struttura della Suzuki per il Motomondiale lo scorso gennaio, dopo aver ottenuto ottimi risultati nella Superbike britannica (un titolo piloti e uno costruttori), ma sarà la prima volta che lavora ufficialmente con la scuderia. Denning ha parlato del buon clima che si vive nella squadra e delle speranze che tutti i membri della scuderia ripongono in questo Campionato del Mondo MotoGP 2005.

"Tutto il team aspetta con impazienza il primo GP del 2005. Le prove pre-stagionali sono andate bene e abbiamo lavorato nella giusta direzione. C'è ancora molto lavoro da fare, ma tutti stanno dando il massimo per fare il miglior risultato possibile a Jerez".

Tags:
MotoGP, 2005, GRAN PREMIO MARLBORO DE ESPAÑA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›