Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Hopkins non è del tutto soddisfatto del primo giorno di prove

Hopkins non è del tutto soddisfatto del primo giorno di prove

Hopkins non è del tutto soddisfatto del primo giorno di prove

Lo statunitense John Hopkins ieri ha ottenuto risultati molto interessanti nella prima giornata di del Gran Premio Marlboro de Spagna. Nella seconda sessione di prove, il pilota Suzuki ha fatto fermare il cronometro a 1'40.934, un tempo che gli ha dato la quarta posizione della combinata dei tempi delle due sessioni, a poco più di un decimo dal miglior tempo della giornata, messo a segno da Gibernau.

Nella giornata di ieri, come era già successo nel test effettuato dai piloti sul tracciato andaluso due settimane fa, i giovani Hopkins, Marco Melandri e Nicky Hayden sono stati tra i più veloci in pista.

Hopkins ha ottenuto un buon risultato nonostante una leggera febbre, che però non sembra avergli impedito di confermare in pista i frutti del lavoro svolto nelle prove pre-stagionali. Nonostante questo, Hopkins, esigente come sempre, di è dichiarato non del tutto soddisfatto delle sue prestazioni. "Sono un po' scontento del risultato, abbiamo montato diverse soluzioni per i pneumatici, ma non ne abbiamo trovato nessuno che si adatti alle condizioni della pista. Ma dobbiamo trovare qualcosa che risponda alle esigenze del tracciato".

. "Mi sento un po' giù e ho un po' di febbre. Mi fanno male tutte le ossa a tutti i muscoli del corpo e faccio un po' fatica a respirare. Spero di poter riposare e stare meglio per fare un buon tempo nella sessione di qualifica del sabato", ha poi aggiunto Hopkins.

Il pilota Suzuki e il suo team, come la maggio parte dello schieramento della MotoGP, si sono lamentati del cambio di condizioni climatiche rispetto a quelle che avevano accompagnato il test ufficiale di qualche giorno fa, dal momento che ci vuole più tempo per trovare il giusto equilibrio per i composti delle gomme. Oggi a Jerez fa freddo e tira vento, anche se il cielo è, almeno per ora, libero da nuvole.

Tags:
MotoGP, 2005, GRAN PREMIO MARLBORO DE ESPAÑA, John Hopkins

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›