Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Simoncelli conserva la pole position per il GP di Jerez

Simoncelli conserva la pole position per il GP di Jerez

Simoncelli conserva la pole position per il GP di Jerez

Sabato pomeriggio, nel circuito andaluso di Jerez de la Frontera, Marco Simoncelli è riuscito a conservare la prima posizione della griglia di partenza per il Gran Premio Marlboro di Spagna della 125cc, grazie al tempo messo a segno nella sessione di qualifica del venerdì, 1'46.996. Infatti, pochissimi piloti della classe minore del Motomondiale sono riusciti a ripetere o a migliorare il tempo del venerdì e la griglia provvisoria ha subito solo qualche modifica. Simoncelli partirà quindi dalla pole, proprio come era successo l'anno scorso, per una gara che alla fine lo vide conquistare la vittoria.

In realtà il pilota del Nocable.it Race è caduto all'inizio della sessione cronometrata definitiva, un incidente spettacolare da quale per fortuna è uscito illeso, senza però riprendere le prove.
"Sono contento per questa prima pole stagionale ma oggi era difficile guidare", sono state le parole di Simoncelli al termine delle prove. "Sono caduto e neanche so il perché. Non stavo tirando e mi sono trovato gambe all'aria. Poi ho visto in tv gli altri piloti che proprio nel punto dove passavo io alzavano molta terra… Sono rientrato con la seconda moto a mia disposizione ma ho avuto un problema anche con quella. Quando potevo rientrare in pista era ormai troppo tardi".

Thomas Lüthi (Elit Grand Prix) è rimasto al comando del foglio dei tempi, con un giro in 1'48. Mattia Pasini (Totti Top Sport-NGS) non ha mai abbandonato la seconda posizione, anche se girava in tempi superiori di quasi un secondo a quelli dello svizzero. Anche Lüthi ha rischiato di finire per terra nelle ultime fasi della sessione, mentre stava cercando di fare un giro veloce.

Il più veloce della sessione del pomeriggio è stato Fabrizio Lai, del team Kopron Racing World – Honda, che domani chiuderà la prima fila della prima griglia del 2005, alle spalle di Simoncelli, Pasini e Lüthi.

Mika Kallio comanda la seconda fila dello schieramento, davanti al compagno di squadra nel Red Bull KTM, Gabor Talmacsi. Il settimo e l'ottavo posto sono andati rispettivamente allo spagnolo Héctor Faubel (Master Aspar) e a Raffaele de Rosa del Matteoni Racing, l'esordiente più veloce fino ad ora.

La seconda sessione di prove di qualificazione della 125cc è stata caratterizzata da molti incidenti: dopo quella di Simoncelli, è arrivata quella del debuttante ceco Karel Abraham, mentre Sandro Cortese e il wild card Pavel Vostarek si sono scontrati poco dopo il brutto incidente di Lorenzo Zanetti, all'altezza della curva 5. il pilota bresciano del team Skilled ISPA Racing è stato trasportato all'ospedale per essere sottoposto a un controllo medico.

Le azioni in pista della 125 a Jerez de la Frontera riprenderanno domenica mattina con il warm-up dalle 8.45 alle 9.05 e la gara alle 11.00.

Tags:
125cc, 2005, GRAN PREMIO MARLBORO DE ESPAÑA, QP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›