Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Alex Barros apre le danze a Estoril

Alex Barros apre le danze a Estoril

Alex Barros apre le danze a Estoril

Questa mattina sono cominciate le azioni in pista per il Gran Premio betandwin.com del Portogallo, con una sessione di prove libere per le tre categorie del Campionato del Mondo. L'inizio delle prove è stato accompagnato da brutte condizioni atmosferiche. Dopo pochi minuti di pista, i piloti della MotoGP sono stati costretti a rientrare nei box, dove sono rimasti per quasi la metà della sessione a causa di un forte acquazzone.

La sessione della MotoGP si è conclusa in modo frenetico, dal momento che i piloti sono usciti in pista negli ultimi minuti per poter approfittare della temperatura della pista per continuare a migliorare i propri tempi. Alla fine Alex Barros (Camel Honda) ha messo la propria firma sul giro più veloce, 1'40.260, molto lontano dall'1.37.933 che era valso la pole a Makoto Tamada nel 2004.

A poco più di un decimo si è fermato lo statunitense John Hopkins (Suzuki), che ha ottenuto la seconda posizione e si è di nuovo affermato come uno dei più determinati a trionfare in Portogallo.

Anche Valentino Rossi (Gauloises Yamaha) e Sete Gibernau (Telefónica Movistar), che saranno al centro dell'attenzione questo fine settimana, sono riusciti a girare al di sotto dell'1'41,. Lo spagnolo, che ieri si era presentato a Estoril con il braccio al collo per sforzare il meno possibile la spalla prima dell'inizio del Gran Premio betandwin.com del Portogallo, questa mattina ha dissipato ogni dubbio sulle sue condizioni fisiche. Gibernau, quarto, è stato distaccato di 79 millesimi dal tempo del pilota di Tavullia. Kenny Roberts ha inserito la seconda Suzuki nei primi cinque, seguito dall'australiano Troy Bayliss, sesto.

La settima posizione del foglio dei tempi è andata a Marco Melandri Telefónica Movistar), che ha preceduto la Honda Repsol di Nicky Hayden e la Ducati Marlboro di Carlos Checa. Lo spagnolo, decimo, ha girato più lento di quasi tre secondi rispetto a Barros. Loris Capirossi (Ducati Marlboro) ha messo a segno il dodicesimo miglior tempo e Max Biaggi (Repsol Honda) il tredicesimo.

Alex Hofmann (Kawasaki) ieri ha saputo che non potrà prendere parte al GP di questo fine settimana. Il team giapponese ha infatti deciso di far rimanere a riposo il pilota tedesco, che mercoledì è caduto durante un'attività promozionale riportando una frattura al polso.

Nella 250cc, Sebastián Porto è stato di nuovo il più veloce in pista, facendo fermare il cronometro a 1'42.282. Il suo compagno di squadra Randy de Puniet, ha concluso la sessione distaccato di poco più di un decimo dall'argentino. Dani Pedrosa (Telefónica Movistar) ha occupato la terza posizione, a quasi quattro decimi dal tempo di Porto, mentre l'autore del quarto miglior tempo è stato l'australiano Casey Stoner, anche lui con un tempo inferiore all'1'43. Andrea Dovizioso (Scot Korpon), sempre tra i primi, ha fatto segnare il quinto tempo, precedendo il sammarinese Alex de Angelis (MS Aprilia Italia Corse), sesto.

Nella 125cc, il più veloce nella sessione del mattino è stato lo svizzero Thomas Lüthi (Elit Grand Prix), con un tempo di 1'48.292, seguito da Manuel Poggiali (Metis Racing), Fabrizio Lai (Kopron Racing), tutti sotto all'1'49 e Gabor Talmacsi (Red Bull KTM). Héctor Faubel (Master Aspar) ha occupato. Marco Simoncelli (Nocable.it Race), leader del Mondiale dopo il GP di Jerez, è rimasto molto distaccato dai tempi dei piloti di testa e lo troviamo solo nella diciottesima posizione del foglio dei tempi.

Oggi pomeriggio si svolgeranno le prime sessioni di prove di qualificazione per 125cc e 250cc, mentre i piloti della MotoGP effettueranno una seconda sessione di prove libere e dovranno aspettare domani pomeriggio per la prima sessione ufficiale, che determinerà l'ordine di partenza.

Tags:
MotoGP, 2005, betandwin.com GRANDE PREMIO DE PORTUGAL, FP1, Alex Barros

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›