Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Due Ducati nelle prime due file della griglia

Due Ducati nelle prime due file della griglia

Due Ducati nelle prime due file della griglia

Domani Carlos Checa partirà dalla prima fila della griglia per il Gran Premio betandwin.com del Portogallo. Lo spagnolo non prendeva il via dalla prima fila dal GP del Qatar della scorsa stagione, nel quale aveva guadagnato la pole position. Già nei primi turni di prove libere, Checa sera stato uno dei più veloci, dimostrando di sapersi adattare al circuito di Estoril, uno scenario nel quale l'anno scorso arrivò quinto dopo essere partito dalla decima posizione.

"Questo non è un circuito particolarmente difficile", ha commentato il pilota. "Ha molti punti lenti per il resto non molto diverso dagli altri. Ho potuto realizzare questo risultato grazie al Team, alla moto e alle gomme: questo pacchetto mi ha messo in condizione di andare forte. Sono felice anche del mio passo con gomme da gara, che mi fa ben sperare per domani: mi auguro che potremo concludere in bellezza questo weekend".

Checa ha occupato la prima posizione del foglio dei tempi per parecchi minuti e verso la fine delle qualifiche ha rischiato di battere anche Alex Barros e Sete Gibernau, con lui in prima fila. Ma l'ultimo settore del circuito, determinante per fare un giro veloce, lo ha obbligato a fermarsi al terzo posto.

Nonostante la frattura alla caviglia, anche Loris Capirossi si è fatto valere con la Ducati nella pista di Estoril. Domani il romagnolo prenderà il via dietro al compagno di squadra, nella seconda fila della griglia, grazie al sesto posto conquistato oggi.

"Tutto sommato sono abbastanza contento e sollevato rispetto a ieri", ha detto Loris. "Oggi era un po' più caldo quindi le gomme andavano meglio di venerdì. Abbiamo lavorato molto sulla ciclistica e abbiamo visto che posso girare intorno ai 39.0 con gomme da gara, il che non è assolutamente male. Purtroppo non riesco ancora a guidare come vorrei e sono rigido sulla moto perché ho paura di scivolare: ieri ho appoggiato il piede a terra e ho visto le stelle, quindi cerco stare tranquillo e di non strafare perché non voglio peggiorare la situazione".

Il pilota della Ducati continua a sottoporsi a riabilitazione per curare la frattura dell'astragalo che si è procurato cadendo nelle prove della prima gara a Jerez de la Frontera. Il circuito portoghese, molto esigente per il fisico dei piloti, sarà una dura prova per Capirossi.

"Dopo questa gara avremo un weekend di pausa che sicuramente mi servirà per rimettermi in buone condizioni. Finora ho fatto solo numerosi massaggi alla caviglia per non farla gonfiare, però domani dovrò certamente ricorrere ad un'infiltrazione altrimenti non credo di riuscire a finire la gara".

Capirossi è già salito sul podio di Estoril in due occasioni, nel 2001 e nel 2003, quando conquistò la pole position.

Tags:
MotoGP, 2005, betandwin.com GRANDE PREMIO DE PORTUGAL

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›