Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Nakano permette alla Kawasaki di conservare il terzo posto della classifica costruttori

Nakano permette alla Kawasaki di conservare il terzo posto della classifica costruttori

Nakano permette alla Kawasaki di conservare il terzo posto della classifica costruttori

Al Gran Premio betandwin.com del Portogallo a difendere i colori della Kawasaki c'era solo Shinya Nakano. Il riposo forzato a cui è sottoposto il tedesco Alex Hofmann per guarire da una serie di lesioni ha lasciato il giapponese come unico militante della scuderia giapponese.

Dopo la fantastica quinta posizione di Jerez, Nakano ha aggiunto l'ottava posizione a Estoril, conquistata su una pista in condizioni veramente complicate.

Per molti giri il giapponese ha girato nell'undicesima posizione, ma la sua capacità di girare in tempi regolari gli ha permesso di tagliare il traguardo all'ottavo posto. Va detto che Nakano è stato anche beneficiato dalla caduta di alcuni piloti che si trovano davanti a lui, come Sete Gibernau, John Hopkins e Troy Bayliss.

"È stata una gara veramente difficile, soprattutto per la pioggia che cadeva in alcuni settori veloci della pista. Era molto difficile capire se la pista era bagnata e inoltre dovevo pulire la visiera dalle gocce d'acqua. È stato estremamente difficile guidare una moto con gomme slick con la pista in quelle condizioni. I tempi erano quelli che mi aspettavo, ma i piloti davanti andavano molto veloce e già alla partenza non sono riuscito a seguirli".

Con questo notevole risultato, Nakano è riuscito a difendere la terza posizione della Kawasaki nella classifica costruttori. Dopo la seconda prova del calendario, la fabbrica giapponese rimane alle spalle di Honda e Yamaha, con due punti di vantaggio sulla Ducati e 13 sulla Suzuki. La scuderia ufficiale Kawasaki invece occupa la sesta posizione nella classifica per le squadre della MotoGP, anche se in Portogallo schierava un solo pilota.

A questo punto della stagione Nakano è sesto nella classifica provvisoria del Campionato del Mondo MotoGP, un importante miglioramento rispetto all'anno scorso. Ma il pilota della Kawasaki non si accontenta e spera di poter far rendere al massimo il motore big bang nelle prossime gare. "A Estoril ho conquistato un buon numero di punti, anche se non posso essere contento dell'ottava posizione. Dobbiamo continuare a lavorare allo sviluppo del motore".

Tags:
MotoGP, 2005, betandwin.com GRANDE PREMIO DE PORTUGAL, Shinya Nakano, Kawasaki Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›