Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il circuito di Shanghai giudicato impressionante da tutti i piloti

Il circuito di Shanghai giudicato impressionante da tutti i piloti

Il circuito di Shanghai giudicato impressionante da tutti i piloti

Nel circuito internazionale di Shanghai sono in corso gli ultimi preparativi per il Gran Premio taobao.com della Cina. Questo giovedì è avvenuta la prestazione di questo appuntamento storico del Motomondiale, che fa tappa per la prima volta nel paese asiatico.

Nella conferenza stampa che precede la prima giornata di prove, il vigente Campione del Mondo Valentino Rossi (Gauloises Yamaha), che comanda la classifica provvisoria, ha confessato di essere rimasto particolarmente colpito dagli impianti spettacolari del circuito, una sensazione comune a tutti i piloti del paddock.

"La prima impressione è molto positiva: la pista sembra complicata. Da quando ho visto le prime foto, ho creduto che si trattasse di una pista molto veloce, ma è anche molto stretta e tecnica, con curve lunghe e strane e non è facile individuare la traiettoria da seguire".

"Anche attorno alla pista è tutto splendido: ci sono piante, una lago e dei corsi d'acqua. È un bel posto anche per le vacanze e non solo per correre una gara!", ha aggiunto scherzando il pilota marchigiano. Indubbiamente, il fatto di correre su un tracciato sconosciuto e i ritmi frenetici che piloti e team dovranno seguire per trovare una buona messa a punto per le moto sono gli ostacoli principali che prevede la terza prova del calendario.

"Purtroppo non mi sono potuto allenare veramente con la PlayStation perché è un tracciato che si può scegliere solamente nel gioco della Formula 1. Solo oggi ho potuto fare qualche giro con lo scooter. Domani dovremo partire da zero, ma almeno siamo tutti nelle stesse condizioni".

"Sicuramente sarà abbastanza difficile trovare l'assetto giusto in quattro ore, quindi il lavoro svolto durante i turni di prove sarà importantissimo. Speriamo di poter interpretare rapidamente la risposta della moto per trovare i settaggi giusti. Sarà difficile sia per i piloti che per i team", ha añadido.

In questa prima conferenza stampa di presentazione erano presenti anche altri piloti del Motomondiale MotoGP, come Alex Barros (Camel Honda), Max Biaggi (Repsol Honda) , Colin Edwards (Gauloises Yamaha), Olivier Jacque (Kawasaki), ma anche il pilota locale Wang Zhu, che correrà come wild card nella 250cc.. Tutti si sono trovati d'accordo sulla grandiosità degli impianti del circuito. Colin Edwards, compagno di squadra di Rossi nella Yamaha, ha aggiunto: "Non ho mai visto niente di simile. Mentre mi avvicinavo al circuito, pensavo che stessimo andando all'aeroporto, perché è tutto enorme e impressionante".

Se per tutti gli integranti del paddock questa prima visita nella Cina rappresenta un avvenimento speciale, per Olivier Jacque si tratta di un'occasione eccezionale, dal momento che sostituisce l'infortunato Alex Hofmann in sella a una Kawasaki.

"È piuttosto strano essere qui con i piloti più forti del campionato, mi sento completamente fuori luogo", ha detto sorridendo l'ex Campione del Mondo della 250cc, che spera di trovare presto la sintonia con la Kawasaki e di fare un buon risultato.

Tags:
MotoGP, 2005, TAOBAO.COM GRAND PRIX OF CHINA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›