Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Hayden domina le prime libere assieme ai piloti di Gresini

Hayden domina le prime libere assieme ai piloti di Gresini

Hayden domina le prime libere assieme ai piloti di Gresini

La prima presa di contatto con il circuito de Shanghai ha permesso ai piloti del Motomondiale di verificare che di tratta di una pista molto veloce, con rettilinei nei quali si superano i 330 km/h. Nicky Hayden (Repsol Honda) è stato il più veloce, con 2'02.327, precedendo l'accoppiata del Telefónica Movistar, Marco Melandri e Sete Gibernau al termine di una primo turno di prove libere per la MotoGP che non ha permesso di apprezzare molte differenze nelle prestazioni dei piloti in pista: i primi sette si sono classificati in un margine di mezzo secondo.

Anche Carlos Checa e di Loris Capirossi hanno girato in tempi molto buoni: all'inizio della sessione per qualche minuto lo spagnolo ha comandato il foglio dei tempi. Alla fine le Ducati dei due piloti occupavano la 4ª e la 6ª posizione, mentre tra di loro è riuscito a inserirsi il capoclassifica del Campionato del Mondo Valentino Rossi, quinto. Alex Barros, trionfatore all'ultimo GP di Estoril è riuscito solamente a raggiungere la settima posizione.

Solo 11º Max Biaggi, mentre Olivier Jacque, in occasione della prima prova cinese che torna a correre con la Kawasaki, ha occupato la 15ª posizione della classifica della sessione.

L'orario della prima metà della giornata è stato modificato per un piccolo problema meccanico riscontrato nell'elicottero medico. Questo ha ritardato di due ore l'inizio delle sessioni di prove libere della MotoGP e della 250cc. Anche l'orario dei turni del pomeriggio verrà modificato per questo ritardo.

Nella quarto di litro, Andrea Dovizioso (Team Scot) e Dani Pedrosa (Telefonica Movistar) hanno cercato con le loro Honda di arrestare l'impeto delle Aprilia su un tracciato rapido come quello di Shanghai. La sessione è cominciata sotto il dominio della casa di Noale, ma presto la marca alata è passata al contrattacco e ha occupato le prime posizioni. Dovizioso ha comandato per qualche minuto il foglio dei tempi, imitato poco dopo da Pedrosa, che è stato il primo a girare in 2'09.

L'italiano e lo spagnolo si sono alternati al comando e c'era Dovizioso in testa, quando Sebastián Porto (Aspar Team) a sorpresa ha conquistato la prima posizione, relegando il forlivese al secondo posto e l'australiano Casey Stoner (Carrera Sunglasses - LCR) al terzo, proprio davanti a Pedrosa, distaccato di poco più di tre decimi dal miglior tempo di Porto. L'argentino comanda un plotone di Aprilia 250cc, che hanno occupato cinque piloti delle prime sette posizioni. Alle spalle di Pedrosa, si sono classificati Alex de Angelis (MS Aprilia Italia Corse), il francese Randy de Puniet (Aspar Team) e Roberto Locatelli (Carrera Sunglasses - LCR), Hiroshi Aoyama (Telefonica Movistar) e Simone Corsi (MS Aprilia Italia Corse).

Verso gli ultimi minuti, la sessione della 250cc ha ricevuto una visita sgradita: la pioggia si è abbattuta sulla pista di Shanghai, obbligando la maggior parte dei team a modificare i propri piani e parecchi piloti hanno scelto di rientrare ai box prima della fine delle prove.

Nella ottavo di litro, la KTM ha dominato le prime azioni in pista: la fabbrica ha posizionato tre moto nelle prime cinque posizioni. Il finlandese Mika Kallio (Red Bull KTM), leader del Campionato, ha fatto fermare il cronometro a 2'15.582, girando più veloce di mezzo secondo rispetto a Fabrizio Lai (Kopron Racing World) e di sette decimi rispetto a Thomas Lüthi (Elit Grand Prix), rispettivamente 2º e 3º. I compagni di squadra di Kallio, l'ungherese Gabor Talmacsi e lo spagnolo Julián Simón hanno occupato la quarta e la quinta posizione. Mattia Pasini (Totti Top Sport - NSG) e Marco Simoncelli (Nocable.it Race) sono stati autori del 7º e dell'8º miglior tempo della sessione, mentre Manuel Poggiali (Metis Racing Team)

Tags:
MotoGP, 2005, TAOBAO.COM GRAND PRIX OF CHINA, FP1

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›