Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lai si aggiudica la pole provvisoria sulla pista bagnata di Shanghai

Lai si aggiudica la pole provvisoria sulla pista bagnata di Shanghai

Lai si aggiudica la pole provvisoria sulla pista bagnata di Shanghai

La prima sessione di prove di qualificazione della 125cc sul circuito di Shanghai, è stata disputata su una pista molto umida, a causa della pioggia che ha iniciato a cadere negli ultimi minuti della prima sessione di libere della quarto di litro. I tempi, molto lontani da quelli messi a segno durante la mattinata, non sono quindi indicativi della situazione reale e domani le cose potrebbero cambiare, se la seconda sessione di prove di qualificazione viene accompagnata da condizioni meteo più favorevoli.

I team hanno apportato alle moto le modifiche rese necessarie dal cambiamento delle condizioni del tracciato e quasi tutti i piloti sono usciti in pista molto tardi rispetto all'inizio della sessione.

La pole position provvisoria è andata a Fabrizio Lai (Kopron Racing World) grazie a un giro percorso con quasi dieci secondi in più rispetto al miglior tempo fatto registrare questa mattina nella prima sessione di libere da Mika Kallio (Red Bull KTM). "Ho ottenuto la pole provvisoria all'ultimo giro e con traffico in pista!", ha detto il pilota lombardo. "La moto va forte e sono chiaramente soddisfatto. Il circuito è molto bello. Mi piace perché ha un po' di tutto e mette in evidenza le capacità dei piloti: ha dei bei tratti lunghi ed è molto importante impostare bene la prima e l'ultima curva che si possono fare in molti modi ma a seconda della traiettoria che prendi, varia moltissimo la resa nel successivo rettilineo. Il grip era buono nonostante la pioggia ma strisce bianche e cordoli sono insidiosissimi con l'acqua: a metà del turno, dopo una sosta al box per cambiare alcuni settaggi, sono rientrato in pista e ho preso, per sbaglio, la striscia bianca ….mi sono visto a terra! Ho dato una ginocchiata pazzesca (un dolore fisico..) ma sono riuscito a tenere la moto per miracolo".

I compagni di squadra del finlandese, Gabor Talmacsi e Julián Simón, hanno dato al costruttore austriaco un posto privilegiato nella classifica. Per alcuni minuti entrambi hanno perfino occupato la prima posizione, ma a fine sessione erano rispettivamente secondo e quarto. Tra di loro si è inserito il giovanissimo Aleix Espargaró (Seedorf RC3 – Tiempo Holidays) che, come molti altri piloti, hanno approfittato delle precauzioni di alcuni avversari per assicurarsi una posizione avvantaggiata sulla griglia provvisoria.

Mattia Pasini ha guadagnato la quinta posizione dello schieramento provvisorio, dopo essersi classificato nei primi dieci anche nel turno di libere della mattinata. Kallio, che la mattina aveva dominato il turno di libere della ottavo de litro, ha scelto di non rischiare in questa prima sessione ufficiale e si è accontentato della nona posizione.

Tags:
125cc, 2005, TAOBAO.COM GRAND PRIX OF CHINA, QP1

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›