Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Roberts domina le libere sul bagnato ma Hayden conserva la 1ª posizione

Roberts domina le libere sul bagnato ma Hayden conserva la 1ª posizione

Roberts domina le libere sul bagnato ma Hayden conserva la 1ª posizione

Nel secondo turno di prove libere della MotoGP per il Gran Premio taobao.com della Cina, nessun pilota è riscuoto a migliorare il tempo messo a segno la mattina. Lo statunitense Nicky Hayden è dunque stato il più veloce della classe regina in pista a Shanghai. Il tempo di Hayden, 2'02.327, è il giro più veloce mai effettuato da una moto nel circuito internazionale di Shanghai.

"La pista è bella, ci sono un paio di curve strane, ma in generale mi piace. Specialmente la superficie, il grip è veramente buone e ho un ottimo feeling. Questa mattina ero stato il più veloce, ma nel pomeriggio è stata dura. Siamo andati bene sul bagnato, ma a metà sessione, quando la pista ha iniziato ad asciugarsi, abbiamo avuto qualche problema", ha spiegato Hayden.

Il pilota del team Repsol Honda ha occupato la prima posizione del foglio dei tempi, precedendo l'accoppiata del Telefonica Movistar, Marco Melandri e Sete Gibernau, che anche nel pomeriggio sono stati tra i più veloci. Lo spagnolo è caduto nel corso del primo turno di libere, anche se per fortuna senza riportare conseguenze fisiche.

"Questa pista è impressionante per le strutture ma il tracciato non è tra i miei favoriti. Fatta eccezione dei due rettifili che sono molto lunghi e veloci, la pista è tortuosa con curve strette. Oggi è stata una giornata di prove particolare. La pioggia ha rovinato la sessione del pomeriggio. Abbiamo lavorato bene ma speriamo che domani si possa girare sull'asciutto per trovare la giusta messa a punto. Per la gara sarà importante una condizione meteorologica stabile", ha commentato Gibernau.

"Oggi è stata una giornata di prove strana perché questa mattina siamo partiti molto tardi su pista asciutta. La prima sessione del pomeriggio è stata sul bagnato, poi la traiettoria ha cominciato ad asciugarsi. Sono contento perché siamo partiti bene e abbiamo lavorato nella giusta direzione. Questa mattina ho trovato un buon feeling con la moto. Ho avuto sensazioni positive anche sul bagnato. Questa moto mi da molto fiducia, avere un buon feeling con la moto è fondamentale per essere veloci anche sul bagnato. Sono contento, questa pista mi piace", sono state invece le parole di Melandri.

Anche Carlos Checa è riuscito a sfoderare un ritmo molto competitivo ed è stato l'autore del quarto miglior tempo, mentre il suo compagno di squadra nel Ducati Marlboro Loris Capirossi, ancora dolorante per una piccola frattura nella caviglia sinistra, ha raggiunto la sesta posizione del foglio dei tempi. Tra le due rosse di Borgo Paniglae si è inserita la Yamaha Gauloises di Valentino Rossi, quinto.

La settima posizione è andata al brasiliano Alex Barros (Camel Honda). Il vincitore della gara di Estoril è stato in gradi di adattarsi rapidamente alle caratteristiche della nuova pista e nel pomeriggio è riuscito a fare un'ottima prestazione, nonostante l'asfalto bagnato. Il tempo del brasiliano gli ha permesso di classificarsi al secondo posto nel secondo turno di prove libere, davanti a di Gibernau e alle spalle dell'americano Kenny Roberts (Suzuki), autore del miglior tempo della sessione, con un tempo superiore di oltre 12 secondi rispetto a quello messo a segno da Hayden la mattina. I primi sette piloti nella classifica relativa al primo turno di prove si sono tutti classificati in un margine di quasi mezzo secondo, a dimostrazione del fatto che nessuno è riuscito a eccellere in un tracciato completamente nuovo.

Max Biaggi, solo 11º nelle libere della mattina, nel pomeriggio è riuscito a dominare le condizioni dell'asfalto e ha raggiunto la quinta posizione del foglio dei tempi. Olivier Jacque, che corre con una Kawasaki al posto dell'infortunato Alex Hofmann, è quindicesimo, seguito dal wild card del team Moriwaki Racing Tohru Ukawa, che come il francese ritorna nel paddock del Motomondiale in occasione del Gran Premio taobao.com della Cina.

Tags:
MotoGP, 2005, TAOBAO.COM GRAND PRIX OF CHINA, FP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›