Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Hopkins sembra essersi svegliato oggi a Shanghai

Hopkins sembra essersi svegliato oggi a Shanghai

Hopkins sembra essersi svegliato oggi a Shanghai

Sembra che la "tigre" John Hopkins si sia svegliata oggi a Shanghai. Il pilota della Suzuki, sempre piuttosto indietro nelle prime due gare della stagione, è tornato a girare con lo stesso ritmo che aveva nelle ultime prove pre-stagionali.

L'americano ha ottenuto il quarto posto, il suo miglior risultato in qualifica, che domani gli permetterà di prendere il via dalla seconda fila della griglia. Si è fermato solo a poco più di nove decimi dal tempo della pole position e domani si schiererà alla partenza, accanto al connazionale Nicky Hayden (Repsol Honda) e a Valentino Rossi (Gauloises Yamaha).

La Suzuki si era già messa in evidenza ieri, durante la seconda sessione di prove libere, che Kenny Roberts aveva dominato nonostante le condizioni della pista cinese fossero complicate dalla caduta della pioggia. Hopkins, sempre molto ambizioso, è sicuro che avrebbe potuto guadagnare una posizione anche migliore.

"Sono molto contento delle qualifiche, ma sono dispiaciuto per non aver conquistato la seconda fila. Penso che avrei potuto farcela. Per fortuna oggi pomeriggio abbiamo provato sulla pista asciutta, ma è stata praticamente l'unica sessione nella quale abbiamo potuto approfittare dell'ottima aderenza della superficie. Sarebbe stato necessario un po' più di tempo per provare e migliorare la messa a punto e anche per girare di più con le gomme da gara. Ma sappiamo già che pneumatici utilizzare per la gara e questo è un aspetto positivo".

L'americano ha anche rivelato quale strategia seguirà per il GP della domenica.

"Se posso girare in testa fin dall'inizio, farò il possibile per rimanerci. Dobbiamo solamente aspettare per vedere che tempo farà. Mi trovo meglio sull'asciutto, ma se la gara sarà dichiarata sul bagnato, spero almeno che la pista sia interamente bagnata, perché non vorrei che lo fosse solo in parte, come ieri".

Roberts partirà invece dalla terza fila della griglia, dopo essere stato l'autore del nono miglior tempo.

Tags:
MotoGP, 2005, TAOBAO.COM GRAND PRIX OF CHINA, John Hopkins

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›