Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Kallio di nuovo in pole

Kallio di nuovo in pole

Kallio di nuovo in pole

Mika Kallio domani partirà di nuovo dalla pole position per il Gran Premio taobao.com della Cina della 125cc. Il finlandese del team Red Bull KTM ha dominato al seconda sessione di prove di qualificazione, confermando la buona impressione causata dal costruttore austriaco, che sul tracciato cinese è riuscito a piazzare anche gli altri due piloti, Gabor Talmacsi e Julián Simón, nelle cinque prime posizioni. Con un tempo de 2'13.535, il capoclassifica del Campionato ha conquistato la seconda pole della sua carriera, che si aggiunge a quella di due settimane fa a Estoril, dove Kallio ha vinto il primo GP.

I piloti della cilindrata hanno cominciato a migliorare i tempi del venerdì già nei primi minuti della sessione, aiutati anche dal fatto che condizioni dell'asfalto erano migliori rispetto al primo giorno di prove.

I primi classificati hanno tutti girato sul 2'14, al di sotto del record stabilito ieri da Mika Kallio.

Thomas Lüthi (Elit Grand Prix) ha conservato la prima posizione per gran parte della sessione, ma poco a poco è stato raggiunto dai compagni di squadra e Talmacsi gli ha sottratto il comando. Negli ultimi minuti, Kallio ha sfoderato la grinta e ha conquistato la pole position. Il finlandese è riuscito a resistere all'assalto di Marco Simoncelli (Nocable.it Race), che ha fatto un ultimo tentativo all'ultimo giro. Alla fine il piota di Cattolica si è dovuto accontentare della seconda posizione, a meno di un decimo dal tempo di Kallio. "Non credevo di andare così forte – ha detto Marco – abbiamo avuto così poco tempo per provare. Ieri il primo turno è stato sull'asciutto, mentre per le ufficiali abbiamo girato con l'umido. Oggi c'era una via di mezzo e mi sono sentito in grado di poter spingere. Avrei potuto fare meglio, ma ho trovato del traffico che mi ha rallentato. Per la gara di domani, speriamo che il tempo non peggiori, dal canto mio so di poter fare bene. La moto è praticamente a posto, dobbiamo solo affinare le tarature del cambio e delle sospensioni". Domani sulla prima fila della griglia per la gara della 125cc ci sarà anche la KTM di Talmacsi, terzo, accanto alla Honda di Lüthi, quarto. Nelle ultime fasi della sessione lo svizzero è caduto, anche se ha potuto riprendere la pista per assicurarsi la partenza da una posizione privilegiata.

Julián Simón (Red Bull KTM), partirà invece dalla seconda fila, nel quinto posto, confermando le ottime prestazioni della fabbrica austriaca sul tracciato di Shanghai. Alla partenza lo spagnolo verrà affiancato da Fabrizio Lai (Kopron Racing World), che ieri aveva firmato la pole provvisoria, dal ceco Lukas Pesek (Metis Racing Team) e dal giapponese Tomoyoshi Koyama (Ajo Motorsport). Tochihisa Kuzuhara (Angaia Racing) e Héctor Faubel (Master Aspar) completano la classifica dei primi dieci. Mattia Pasini (Totti Top Sport - NSG) e Manuel Poggiali (Metis Racing Team) rispettivamente 15º e 17º.

La gara della 125cc si disputerà alle 12 della domenica mattina (ora locale), che corrispondono alle 6 dell'orario centrale europeo (GMT+1).

Tags:
125cc, 2005, TAOBAO.COM GRAND PRIX OF CHINA, QP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›