Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Casey Stoner concede il bis a Shanghai, Dovizioso 2º

Casey Stoner concede il bis a Shanghai, Dovizioso 2º

Casey Stoner concede il bis a Shanghai, Dovizioso 2º

Oggi a Shanghai Casey Stoner (Carrera Sunglasses – LCR) ha vinto il Gran Premio taobao.com della Cina della 250cc, al termine di un'avvincente battaglia con il Campione del Mondo della 125cc, il pilota del Team Scot Andrea Dovizioso.

Dopo aver preso il via dalla pole position, Stoner nelle primissime fasi della gara era stato letteralmente inghiottito dal gruppo, mentre era Dani Pedrosa (Telefonica Movistar) a guadagnare la prima posizione. Presto però l'australiano ha sfoderato la stessa velocità di cui aveva fatto sfoggio nelle qualifiche e ha scavalcato rapidamente posizioni, 5 sorpassi in tre curve, per portarsi in testa e comandare la gara fino al traguardo. L'ombra minacciosa della Honda di Dovizioso non ha mai abbandonato l'Aprilia di Stoner e il pilota di Forlì ha saputo reggere il ritmo dell'avversario senza commettere errori e ha tagliato il traguardo nella seconda posizione.

"Sono partito malissimo", ha detto Stoner. "Non ero sicuro di fare una buona gara sul bagnato perché ero pronto per una gara asciutta. Poi ho visto che avevo un buon passo e ho spinto di più. Pensavo che Dovizioso mi passasse verso gli ultimi giri, ma quando ho visto che non l'ha fatto ho capito che potevo vincere. Sono veramente felice di questo secondo successo per il quale volevo ringraziare la mia squadra che sta facendo un ottimo lavoro".

Il Campione del Mondo della 125cc ha invece dichiarato: "Vista la situazione meteo e Pedrosa dietro, ho pensato di restare incollato a Stoner per tentare magari di attaccarlo nel finale. L'ho studiato a fondo e avevo capito dove poterlo sorprendere ma, negli ultimi 6, 7 giri, si è messo a piovere di più. Se piove poco l'asfalto è molto buono e si riesce a gestire la moto molto bene (molto meglio che in altri tracciati). Quando piove forte si formano delle pozze d'acqua e dei rivoli che non riesci a vedere. Quando ci entri dentro non sai mai se la moto tiene o se ne va …così ho preferito non rischiare".

"A tre giri dalla fine mi ero reso conto che Stoner aveva problemi con la visiera, la teneva un po' alzata perché non ci vedeva. Ho provato ad avvicinarmi per cercare di andare via ma poi ho preferito evitare di rischiare …anche perché nel frattempo la mente calcolava la classifica e mi sono visto primo…Pedrosa per me resta il pilota di riferimento, è molto bravo e ha esperienza. Ma ora si avvicinano parecchie gare che mi piacciono e sono convinto di poter fare ancora bene. L'Aprilia ha più motore di noi ma è più debole nei tratti guidati e prevedo grandi battaglie".

Grazie al risultato della prova cinese Dovizioso è capoclassifica del campionato, con 53 punti, 3 in più di Stoner e 5 in più di Pedrosa, oggi solo sesto, che ha perso la leadership per scivolare al terzo posto.

Sul terzo gradino del podio è salito il pilota giapponese Hiroshi Aoyama (Telefonica Movistar), che ha conquistato la terza posizione anche grazie ai problemi meccanici che hanno disturbato la gara del francese Randy de Puniet, solo 18º sul traguardo.

Alex de Angelis (MS Aprilia Italia Corse) è arrivato quarto, davanti a Sebastián Porto (Aprilia Aspar) e a Dani Pedrosa.

Héctor Barbera (Fortuna Honda) si è aggiudicato la settima posizione, precedendo Simone Corsi (MS Aprilia Italia Corse), ottavo. Jorge Lorenzo (Fortuna Honda) e Yuki Takahashi (Team Scot) completano la classifica dei primi dieci.

Tags:
250cc, 2005, TAOBAO.COM GRAND PRIX OF CHINA, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›