Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il team cinese Zongshen parla dei propri progetti per il Motomondiale

Il team cinese Zongshen parla dei propri progetti per il Motomondiale

Il team cinese Zongshen parla dei propri progetti per il Motomondiale

Il Gran Premio taobao.com della Cina ci ha permesso di scoprire il team Zongshen, che prende parte alla gara della 250cc con i piloti Zhu Wang e Zheng Peng Li. Questi due giovani cinesi sono stati scelti all'inizio della stagione per fare parte dell'ambizioso progetto del costruttore Zongshen.

Michel Marquetot, manager del team, ha ammesso che le iscrizioni di piloti wild card per questa stagione sono finalizzate a una futura partecipazione al Motomondiale.

"Il GP è molto importante, ma rappresenta solamente una tappa per noi. Abbiamo in programma di prendere parte a cinque prove questa stagione, come preparazione per l'anno prossimo, quando prenderemo parte ad altre prove come wild card, anche con uno o due piloti nella MotoGP. Il nostro obiettivo è quello di disputare la stagione completa nel 2007, grazie a collaborazioni tecniche di altissimo livello e a moto totalmente innovativa".

Anche se i piloti del team non sono riusciti a qualificarsi per la gara, il manager francese cerca i lati positivi dell'esperienza.

"I nostri piloti sono giovani e, a differenza di altri piloti cinesi, non avranno l'opportunità di tornare di nuovo. Hanno dovuto superare qualche problema, ma i loro tempi sono migliorati verso la fine delle prove. Credo che andrà meglio a Le Mans, un circuito che conoscono, dal momento che vi hanno corso con la Supersport".

Nella foto, da sinistra a destra, ci sono Zheng Peng Li, M. Zongshen, presidente del gruppo; Zhu Wang; Michel Marqueton, team manager; Bruno Bonhuil, responsabile sportivo.

Il gruppo Zongshen ha 18.000 dipendenti. Oltre alle moto, la fabbrica cinese produce anche diversi tipi di motori per automobili e barche, ma anche generatori.

Tags:
250cc, 2005, TAOBAO.COM GRAND PRIX OF CHINA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›