Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il quinto posto non è abbastanza per Biaggi

Il quinto posto non è abbastanza per Biaggi

Il quinto posto non è abbastanza per Biaggi

Il team Repsol Honda continua a fare prestazioni al di sotto delle sue possibilità e secondo i due piloti sono stati i problemi meccanici e di messa a punto a frenare il rendimento di Max Biaggi e Nicky Hayden a Shanghai. Entrambi sono ancora lontani dagli obiettivi prefissati per il 2005.

Il podio di Biaggi a Estoril non è servito per calmare l'ardore del romano, che continua a mostrarsi molto ambizioso ma con una sensazione di impotenza, dal momento che non riesce a guidare al meglio.

`Beh, per come si erano messe le cose sull'asciutto, con i nostri problemi di set-up ed il 14° tempo in qualifica poteva andare anche peggio. Ma non posso neanche essere contento di un quinto posto. Non è per questo che io e l'HRC siamo qui´.

Il romano si rivela molto critico sui risultati ottenuti. Quella quinta posizione conquistata su una pista in condizioni estreme al GP taobao.com della Cina non basta e Biaggi chiede soluzioni rapide ed efficaci per lottare per traguardi più alti.

`Sicuramente sotto la pioggia battente il pilota conta molto di più e sono riuscito a colmare fino a un certo punto il gap che ci separa dai più veloci. Comunque con i problemi di guidabilità che ho, ero costretto ad andare oltre il limite di sicurezza, sempre impiccato. Per questo ho diminuito il ritmo a metà gara. Dobbiamo fare molto meglio e molto presto. Altrimenti non potrò competere per le prime tre posizioni´.

Anche Nicky Hayden non sembra affatto contento della messa a punto della moto. Nelle qualifiche sull'asciutto aveva conquistato la quinta posizione, ma in gara la pioggia e i problemi non gli permisero di superare la nona posizione, un risultato che non convince. Hayden in questo momento occupa il decimo posto nella classifica generale del Campionato.

`In queste condizioni la gara è stata difficile. Sono partito piuttosto bene, ma nei primi giri non ho progredito. Poi ho trovato il passo e ho cominciato a spingere. Sembrava che stessi recuperando, ma verso la fine ho cominciato ad avere problemi. La moto ha iniziato a vibrare molto e alla fine ho perso alcune posizioni, un fatto abbastanza spiacevole. Dobbiamo imparare qualcosa da tutto questo e cercare di fare progressi ´.

Tags:
MotoGP, 2005, TAOBAO.COM GRAND PRIX OF CHINA, Max Biaggi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›