Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Gibernau ottiene il miglior tempo nel secondo giorno di prove a Le Mans

Gibernau ottiene il miglior tempo nel secondo giorno di prove a Le Mans

Gibernau ottiene il miglior tempo nel secondo giorno di prove a Le Mans

Sete Gibernau (Telefónica Movistar) ha ottenuto il miglior tempo nel secondo giorno delle prove che alcune delle squadre del MotoGP hanno svolto lo scorso martedì nel circuito di Le Mans. Il pilota spagnolo ha concentrato il lavoro della sua squadra nella prova di varie situazioni di messa a punto, per migliorare alcuni particolari dello scorso fine settimana. La trazione è stata uno degli aspetti che sono stati maggiormente provati nel corso di questa giornata, oltre a varie prove di pneumatici.

Il pilota della Honda ha migliorato il tempo di lunedì attestandosi su 1'33.690, che è stato sufficiente ad assegnarli il primo posto nella classifica dei tempi con un piccolo margine di miglioramento nei riguardi dei tempi di Nicky Hayden (Repsol Honda) e di Carlos Checa (Ducati Marlboro). Il compagno di squadra di quest'ultimo nella scuderia italiana, Loris Capirossi, ha ottenuto il quarto miglior tempo della giornata.

`Ha fatto un po' più freddo di ieri, ma abbiamo potuto lavorare sull'asciutto e ciò ci ha aiutato ad analizzare meglio alcuni particolari. Con HRC e Michelin abbiamo messo a punto un buon lavoro e adesso il mio obiettivo è il Mugello, il GP di casa della mia squadra´, ha detto Gibernau.

I piloti della squadra Telefónica Movistar sono stati i principali protagonisti di questi due giorni di prove sul circuito francese. Se ieri lo spagnolo ha fatto segnare il miglior tempo delle prove, il giorno precedente era stato Marco Melandri ad ergersi come il più rapido sul circuito di Le Mans.

Tempi

1. Sete Gibernau (Telefónica Movistar) – 1'33.690

2. Nicky Hayden (Repsol Honda) – 1'33.7

3. Carlos Checa (Ducati Marlboro) – 1'33.7

4. Loris Capirossi (Ducati Marlboro) – 1'33.8

Tags:
MotoGP, 2005, GRAND PRIX ALICE DE FRANCE

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›