Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner fa segnare di nuovo il miglior giro a Le Mans con un tempo da record

Stoner fa segnare di nuovo il miglior giro a Le Mans con un tempo da record

Stoner fa segnare di nuovo il miglior giro a Le Mans con un tempo da record

Casey Stoner si è confermato ieri come il pilota più rapido dell'Aprilia nel corso della seconda giornata di prove sul circuito di Le Mans. Il pilota della squadra Carrrera Sunglasses-LCR si è superato e non ha risentito delle condizioni climatiche, peggiori di quelle del primo giorno di prove. L'australiano ha migliorato il suo tempo di due decimi con rispetto al giro più veloce di lunedì, e con un tempo ufficioso di 1'36.960 ha addirittura migliorato il record del circuito, che appartiene a Dani Pedrosa dal 2004, che fermò il cronometro a 1'37.123. Oltre a Stoner, gli altri piloti dell'Aprilia che hanno girato sul circuito francese sono stati Randy de Puniet (Aspar Team), Simone Corsi (MS Italia Corse) e Roberto Locatelli (Carrera Sunglasses-LCR).

`Sta andando tutto nella miglior maniera possibile. La squadra sta facendo un gran lavoro, la moto si sta dimostrando molto competitiva ed io mi sento al 100%. Domenica scorsa, il mio obiettivo era salire sul podio, ma i piloti che avevo davanti sono stati molto veloci nei giri finali ed io ho preferito conservare la mia posizione. Il quarto posto è un risultato molto buono, soprattutto per la classifica. In questi giorni abbiamo provato alcune modifiche del motore e del telaio. Il giro veloce l'ho ottenuto abbastanza facilmente e mi sento molto soddisfatto, pur essendo cosciente che devo mantenere questa progressione e la concentrazione perché i miei rivali sono molto forti´, ha detto Stoner, che occupa il terzo posto nel Mondiale di 250cc, e come Pedrosa ha già ottenuto due vittorie in questa stagione, a Estoril e a Shanghai.

Sebastián Porto, che ieri è andato in Argentina per trascorrere alcuni giorni nel suo paese e non ha provato con i suoi compagni, si è detto soddisfatto per come è andata la prima giornata.

`Abbiamo provato un nuovo telaio che mi è abbastanza piaciuto, ma dobbiamo continuare a lavorare e non dobbiamo rilassarci. Di mattina non abbiamo potuto girare perché la pista era bagnata, ma nel pomeriggio, pur potendo completare solo pochi giri, il risultato delle prove è stato buono. Adesso vado in Argentina a riposare alcuni giorni con la mia famiglia, ma già penso solo al prossimo Gran Premio. In verità, l'inizio della stagione non si sta rivelando molto soddisfacente per noi, ma siamo fiduciosi che in Italia si possa migliorare, visto che correremo in un circuito dell'Aprilia´ Un altro dei grandi protagonisti è stato il francese Randy de Puniet, che nel GP Alice di Francia ha condotto un affascinante duello con Pedrosa.

`Sono stati dei test duri, soprattutto perché svolgere due giornate di prove dopo un Gran Premio diventa difficile per tutti. Ciò nonostante, ho fatto un totale di 140 giri in questi due giorni. Io ho cercato di dare il meglio di me per approfittare al massimo di questi test. Abbiamo fatto un gran numero di prove del motore e dell'elettronica, e in effetti le conclusioni che abbiamo potuto trarne sono state soddisfacenti. Ieri ho fatto il mio giro migliore con pneumatici da qualifiche, ed oggi mi sono dedicato a migliorare la messa a punto della moto. Dobbiamo ancora migliorare il motore, ma dall'inizio della stagione ad oggi mi sento sempre meglio, sia con la moto sia con la squadra´.

Tempi

2ª giornata di prove a Le Mans

1. Casey Stoner (Carrera Sunglasses-LCR) – 1'36.960 2. Randy de Puniet (Aspar Team) – 1'38.2 3. Simone Corsi (MS Italia Corse) – 1'38.8 4. Roberto Locatelli (Carrera Sunglasses-LCR) – 1'39.6

Tags:
MotoGP, 2005, GRAND PRIX ALICE DE FRANCE, Casey Stoner

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›