Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Vd. Goorbergh conquista altri punti nella sua seconda partecipazione al MotoGP

Vd. Goorbergh conquista altri punti nella sua seconda partecipazione al MotoGP

Vd. Goorbergh conquista altri punti nella sua seconda partecipazione al MotoGP

Jurgen van den Goorbergh ha conquistato altri punti nel GP Alice di Francia, la sua seconda partecipazione ad una prova del Mondiale di MotoGP. Il pilota olandese ha nuovamente sostituito il giapponese Makoto Tamada, il quale, dopo aver terminato la prima sessione di prove libere della peima giornata, ha deciso insieme alla squadra di ritirarsi a causa del costante dolore che gli provoca il polso fratturato.

Van den Goorbergh si è detto dispiaciuto di non aver potuto migliorare la messa a punto della moto.

`Nelle ultime due sessioni non abbiamo potuto completare il lavoro che avevamo previsto, e prima della partenza ancora non avevamo un'idea chiara di quali gomme usare in corsa. Ma devo ammettere che le gomme hanno funzionato molto bene e mi hanno consentito di aver maggior fiducia giro dopo giro. Questa è stata la mia seconda partecipazione al MotoGP e mi posso considerare soddisfatto con i risultati ottenuti´.

Il pilota olandese ha così analizzato la corsa di domenica scorsa, che ha concluso in al quattordicesimo posto.

`Alla partenza ho potuto rimontare vari posti, sono arrivato dietro Bayliss ed ho pensato di poterlo superare, ma proprio nel momento culminante ho commesso un errore che mi ha fatto perdere un paio di posizioni. In seguito, ho preferito non rischiare troppo per non buttare al vento il lavoro realizzato fino a quel momento. In corsa ho analizzato quali cambi effettuare per adeguare il mio stile di guida alla moto, ed alla fine mi sono sentito molto comodo. Sono sicuro che se le condizioni meteorologiche ci avessero aiutato negli ultimi due giorni, la mia prestazione sarebbe potuta essere migliore´.

Van den Goorbergh ha ottenuto due punti che aggiunge alla sua classifica personale ed a quella della Konica Minolta Honda. Alla fine, un totale di 12 punti che valuta in maniera molto positiva.

`In ogni caso, sono molto soddisfatto e desidero ringraziare la squadra Konica Minolta Honda per avermi scelto per questi due Gran Premi, con la speranza di aver fatto onore alla fiducia che loro hanno riposto in me´.

Giulio Bernardelle, direttore tecnico della Konica Minolta Honda, ha ringraziato il pilota olandese per il lavoro realizzato in questi giorni ed ha riconosciuto che la squadra ne ha ottenuto informazioni molto preziose per lo sviluppo della moto.

`Eravamo coscienti che su una pista asciutta le differenze sarebbero state molto più grandi rispetto a quando lo si fa sul bagnato, perché è necessario molto più tempo per portare la moto al limite con le gomme slick e a causa dell'enorme progresso che negli ultimi anni hanno sperimentato i pneumatici da MotoGP´.

`Si deve considerare che Jurgen ultimamente si era abituato alla specialità di Supersport, nella quale le moto non sono così perfezionate e richiedono un altro tipo di guida. Non possiamo sperare troppo nelle condizioni di pista asciutta, ma in ogni caso abbiamo ottenuto dei risultati interessanti per la messa a punto della RC211V e questo lavoro ci sarà utile per il futuro immediato´, ha aggiunto.

Tags:
MotoGP, 2005, GRAND PRIX ALICE DE FRANCE

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›