Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Elias conta di iniziare la riabilitazione la prossima settimana

Elias conta di iniziare la riabilitazione la prossima settimana

Elias conta di iniziare la riabilitazione la prossima settimana

Toni Elias sta recuperando in maniera soddisfacente dalle lesioni subite a seguito della caduta di lunedì della scorsa settimana, nel corso della giornata di prove del GP tenutosi a Le Mans. Il pilota spera di poter iniziare gli esercizi di riabilitazione la prossima settimana.

Elias è stato visitato per due volte questa settimana presso la clinica Dexeus di Barcellona, dove il dr. Mir, lo specialista che lo ha operato, ha controllato lo stato delle lesioni e ha provveduto al cambiamento del gesso che immobilizza l'arto fratturato.

"La guarigione progredisce bene" ha spiegato il pilota, "ieri mi hanno sostituito il gesso alla mano e oggi guardiamo alla possibilità di sostituirlo con una protezione removibile per poter così iniziare la riabilitazione. Spero di poter iniziare già la prossima settimana perché la mano quasi non è infiammata.

Elias ha riportato la frattura del radio della mano sinistra, dello scafoide della stessa mano e la rottura dei legamenti che uniscono il cubito e il radio. Il pilota ha inoltre riportato lesioni al malleolo e alla caviglia sinistra. Nonostante il grave incidente, il pilota del team Fortuna Yamaha si è mostrato desideroso di tornare all'azione non appena possibile.

"Sono i contrattempi del mestiere, se fai questo lavoro devi tenere in conto che queste cose possono capitare." Ha affermato con filosofia Elias "È l'incidente più serio della mia carriera. Mi ero già lesionato le dita e le ossa della mano, ma mai in modo tale da dover saltare una gara.

Il pilota non prenderà parte alla gara della prossima settimana in Italia, mantiene però la speranza di risalire in sella alla moto per il Gran Premio che si disputerà il prossimo 12 giugno sul circuito catalano. "Sì, ho la speranza e la voglia di poter competere nella gara ‘di casa', ma sono consapevole che non dovrò forzare così da compromettere il resto della stagione. Sarà una decisione che prenderò qualche giorno prima del Gran Premio"

Nonostante l'impossibilità di salire sulla moto, Elias ha confermato comunque la sua presenza al Gran Premio del Mugello: "Mi hanno detto che mi vogliono lì, e dal canto mio sarò ben felice di poter appoggiare la squadra." ha concluso il pilota.

Tags:
MotoGP, 2005, GRAN PREMIO ALICE D'ITALIA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›