Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Nakano determinato a dimenticare il brutto incidente

Nakano determinato a dimenticare il brutto incidente

Nakano determinato a dimenticare il brutto incidente

Lo scorso anno al Mugello, un problema ai pneumatici procurò a Shinya Nakano un incidente mentre il pilota nipponico era impegnato a percorrere alla velocità di oltre 350 km/h il tredicesimo giro. Questa settimana Shinya deve tonare ad affrontare questo circuito, il pilota nipponico al momento occupa la 7ª posizione nel Campionato del Mondo e si dichiara fiducioso di poter fare un buon risultato.

"Penso che me ne ricorderò [dell'incidente dello scorso anno] quando sarò al Mugello e sarò impegnato nella prima giornata di prove, ma cercherò comunque di concentrarmi per ottenere i migliori risultati." confida il pilota della Kawasaki, protagonista di un incredibile rientro a una sola settimana dal suo incidente, giungendo 7º nella tappa successiva sul circuito di Catalunya.

"Penso che il rettilineo finale sia molto lungo e le velocità che si possono raggiungere molto elevate. Certo, penso che almeno per i primi giri proverò un po' di paura, ma dopo la tappa in Cina, di cui non sono molto soddisfatto, a Le Mans la settimana non è andata così male: adesso sono molto più fiducioso."

"Penso che siamo più costanti rispetto allo scorso anno, quando ci siamo comportati bene su alcuni tracciati mentre in altri abbiamo trovato qualche difficoltà, " aggiunge Nakano. "Quest'anno mi sembra che la moto sia più affidabile, anche nei tempi sul giro e in particolar modo a Le Mans i primi tre giri ho potuto rimanere in contatto con i primi. Le cose si stanno facendo più interessanti."

Tags:
MotoGP, 2005, GRAN PREMIO ALICE D'ITALIA, Shinya Nakano

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›