Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Paddock for Aid, quando la solidarietà si muove in moto

Paddock for Aid, quando la solidarietà si muove in moto

Paddock for Aid, quando la solidarietà si muove in moto

Giovedì 2 giugno nello spazio Alice Space to Race Village allestito al Mugello in occasione del Gran Premio Alice d'Italia, Riders for Health organizza un evento di solidarietà per la raccolta di fondi destinati allo sviluppo delle iniziative della ONG.

L'ingresso, libero per tutti i possessori del biglietto week end, darà accesso alle iniziative della giornata promosse da Riders for Health; a presentare la manifestazione alcuni volti noti del mondo dello spettacolo e soprattutto i nomi più importanti del Campionato del Mondo di Motociclismo.

Madrina dell'evento la splendida Fernanda Lessa, accompagnata da Dj Ringo e dai microfoni di Radio 105, ma saranno Valentino Rossi, Marco Meandri, Loris Capirossi, Max Biaggi, Roberto Rolfo, Troy Bayliss, Colin Edwards, Alex Barros, Nicky Hayden e molti altri piloti del circo iridato, a scatenare l'entusiasmo degli appassionati presenti.

Tra gli eventi previsti:

- l'Alice Minibike Trophy, una competizione aperta a tutti, con esclusione diretta degli ultimi 2 piloti di ogni tornata, che permetterà ai finalisti di sfidare alcuni tra i piloti del Mondiale e i più forti tra i piloti del Campionato Minimoto
- La Riders for Health Cup
- Un giro di pista in sella con Randy Mamola
- La premiazione degli eventi della giornata, i fortunati vincitori del'Alice Minibike Trophy verranno premiati a sorpresa da alcuni dei piloti del Campionato del Mondo
- Asta di beneficenza, con alcuni pezzi dei principali team del Campionato del Mondo, firmati dai piloti del Mondiale
- Conclusione musicale con Fernanda Lessa in versione dj

L'evento fa parte della campagna di promozione di Riders for Health, una organizzazione nata nel mondo del motociclismo da competizione, grazie all'aiuto della Dorna e dal circuìto del Motomondiale, che si occupa di raccogliere fondi nel corso dei weekend dei Gran Premi, per comprare veicoli a due e a quattro ruote da utilizzare nelle zone più povere del pianeta per il trasporto di generi medicinali e di prima assistenza.

Barry e Andrea Coleman hanno fondato quest'organizzazione assieme all'ex pilota Randy Mamola e da quindici anno lavorano per dotare l'Africa di sistemi di assistenza medica e di trasporto.

Recentemente l'associazione Riders for Health è stata insignita del premio Global Health Council 2005 grazie all'ottimo lavoro realizzato per migliorare la rete di trasporto nel continente africano.

Il premio riconosce l'impegno di questa organizzazione nello sviluppo di sistemi di trasporto sostenibili nel continente africano, oltre che di programmi di assistenza medica e delle prerogative legate alle necessità di mobilità sul territorio.

Tags:
MotoGP, 2005, GRAN PREMIO ALICE D'ITALIA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›