Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La Ducati torna grande sulla pista di casa

La Ducati torna grande sulla pista di casa

La Ducati torna grande sulla pista di casa

Loris Capirossi è tornato ai suoi migliori livelli nella gara di oggi al Mugello, concludendo con uno stupendo testa a testa con Melandri: alla fine il pilota della Ducati arriva terzo, a soli 3.874 secondi da Rossi. Si tratta del primo podio per la Ducati in questa stagione.

Il pilota del team Ducati Marlboro era in testa all'ingresso della prima curva, esattamente come da lui stesso predetto dopo le qualifiche di ieri, per poi scivolare in quarta posizione nella lotta con gli altri piloti italiani. Ma il meglio doveva ancora venire. Capirossi ha infatti scelto una mescola dura per la sua gomma posteriore, Loris aveva il grip suficiente per attaccare Melandri, con due piloti che si sono avvicendati in terza posizione svariate volte nel corso della gara.

È lo stesso Capirossi a dichiarare: "La Ducati ha chiuso con un buon risultato oggi e non possiamo che apsettarci di migliorare ulteriormente d'ora in poi." Si tratta del primo podio per Loris dall'ottobre dello scorso anno, quando lo conquistò in occasione del GP d'Australia.

"Il team ha lavorato bene nel corso del week end, abbiamo ottenuto il set up migliore per la moto. Abbiamo lavorato bene anche con le Bridgestone. La moto era perfetta. Dopo il warm up abbiamo scelto una gomma leggermente dura, questo il motivo per cui all'inizio non sono stato molto veloce. Ma poi la situazione è migliorata. Ho anche cambiato il mio stile di guida per assecondare il tipo di gomme. Di solito ho l'accelleratore aperto o chiuso, ma ora cerco di essere più morbido. Sono molto contento per il team, soptrattutto dopo un inizio di stagione così sfortunato. Grazie anche ai miei fan, c'era molta gente che faceva il tifo per me e la cosa mi ha dato un'emozione particolare."

Il presidente della Ducati Motor, Federico Minoli, è apparso chiaramente raggiante nel vedere Capirossi di nuovo tra i migliori sul circuito di casa del costruttore italiano. "Penso che questa gara dimostri che il Ducati Marlboro Team è tornato!", ha riferito Minoli, "È stata una gara fantastica, con Loris sempre tra i primi per tutta la gara. Come appassionati di corse, eravamo agitatissimi durante la sua battaglia finale con Melandri.

"Penso sia stato un risultato davvero meritato, abbiamo ancora bisogno di un qualcosa in più per arrivare davanti. Congratulaizoni a Loris e Carlos, anche lui ha condotto una buona gara. Sono molto felice, inoltre, che Livio possa finalmente tagliarsi la barba.", ha aggiunto Minoli, riferendosi alla promessa fatta dal project manager di Ducati MotGP, Livio Suppo, di non tagliarsi la barba fino a quando la squadra non fosse tornata sul podio.

Tags:
MotoGP, 2005, GRAN PREMIO ALICE D'ITALIA, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›