Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo, il secondo pilota più giovane mai salito sul podio della 250

Lorenzo, il secondo pilota più giovane mai salito sul podio della 250

Lorenzo, il secondo pilota più giovane mai salito sul podio della 250

Jorge Lorenzo si è confermato come uno dei piloti rivelazione della 250. Il suo miglioramento avvenuto nel GP di Francia si è confermato al Mugello, ottenendo il primo podio della sua carriera sportiva nella cilindrata della quarto di litro.

Il secondo posto ottenuto in Italia vale a Lorenzo il record di secondo pilota più giovane della storia a essere salito sul podio della 250. Il pilota della Honda è infatti risultato essere di soli cinque giorni più vecchio, 18 anni e 27 giorni, di Marco Melandri, che nel 2000 conquistò il terzo posto al GP del Portogallo.

"Non c'è dubbio che ottenere un risultato di questo tipo in Italia è fantastico, è un circuito dove i rivali sono agguerritissimi, e il circuito è molto particolare. Però ottenere un risultato in Spagna, dove corro in casa e ho molti tifosi, lo è molto di più. Confido di poter fare un buon risultato al Gran Premi Gauloises de Catalunya, un circuito sul quale mi trovo abbastanza bene."

La pole conquistata dal pilota della Honda nella seconda sessione di qualifiche, ha permesso a Lorenzo di partire subito bene in gara. Certo il giovane pilota, come già evidenziato a Le Mans, deve migliorare la sua tecnica di partenza, per evitare di perdere il vantaggio della posizione conquistata in griglia. Dopo una performance memorabile, superando De Angelis con una splendida azione a due curve dall'arrivo, Lorenzo è così riuscito a conquistare la seconda piazza.

"Il livello della 250 è piuttosto elevato, all'inizio mi è costato un po' di fatica addattarmi. Nella 125 se non partivi bene o se non eri veloce fin dai primi giri, avevi il tempo di recuparera in seguito. Qui invece bisogna essere molto costanti e guidare dando il massimo."

Con i 20 punti guadagnati al Mugello, Lorenzo sale alle quinta posizione della calssifica Mondiale, superando l'attuale vice Campione del Mondo, Sebastian Porto.

"Agli inizi una parte della stampa mi criticava, ora ho dimostrato che posso stare al passo con i migliori della categoria. A Le Mans, un punto molto importante della stagione, sono migliorato molto rispetto a quanto fatto precedentemente. Il podio al Mugello credo confermi il fatto che ho raggiunto un buon livello. Anche Barbera sarà presto in grado di combattere per il podio, questo è certo"

Tags:
250cc, 2005, GRAN PREMIO ALICE D'ITALIA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›