Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Laguna Seca pronta per il MotoGP

Laguna Seca pronta per il MotoGP

Laguna Seca pronta per il MotoGP

Lo scenario del Mazda Raceway di Laguna Seca ha iniziato a modificarsi, con l'avvicinamento del Red Bull US Grand Prix, previsto per il prossimo 8-10 luglio. I miglioramenti al tracciato, imposti dalla Federazione Internazionale di Motociclismo (FIM) per l'omologazione della pista per la gara di luglio, sono quasi terminati. Se non sono state fatte modifiche alla superficie della pista, i miglioramneti più significativi sono stati fatti alle vie di fuga e ai cordoli, in modo da renderli più adatti agli eventi motociclistici.

Il pilota della Suzuki MotoGP, Kenny Roberts Jr., ha visitato in qualità di delegato della Rappresentanza per la Sicurezza dei Piloti il circuito di Laguna Seca, riscontarando i positivi cambiamenti apportati al circuito: " Laguna Seca ha fatto il 100% di quanto possibile per rendere la pista il più sicuro possibile per la MotoGP. Hanno fatto dei lavori ovunque potessero farlo." "Penso che abbiano fatto il miglior lavoro possibile, rispetto agli altri circuiti, in materia di cordoli, in questo modo i piloti correranno molti meno rischi. Dal punto di vista dell'associazione che rappresento (la Riders Safety Representative, appunto) penso che il circuito di Laguna Seca sarà un circuito molto sicuro."

I lavori sul circuito, lungo 2.238 miglia, per un totale di 11 curve, sono iniziati lo scorso gennaio. Dopo la stagione delle pioggie, un intenso periodo di lavori di 45 giorni è iniziato il 2 maggio. I lavori di ammodernamento, costati 2 milioni di dollari, sono stati sponsorizzati dalla Yamaha Motor Company, e comprendono l'intervento in ognuna delle curve del circuito.

"Abbiamo sosituito i vecchi cordoli in rilievo, che presentavano uno scalino di 3 pollici e mezzo, con il tipo chiamato "Negative Vallelunga". Lo scalino è ora di un solo pollice." Ha dichiarato Bo Beresiwsky, vicepresidente della struttura del Mazda Raceway Laguna Seca, nonché supervisore di questo mastodontico progetto di rinnovamento. "Tutti i cordoli sono stati estesi e quelli in uscita di curva sono stati sostituiti, così come sono stati aggiunti nelle uscite di curva dove non erano presenti. Il circuito non ha mai avuto cordoli d'ingresso, ora ogni curva ne ha uno."

Anche per gli spettatori sono stati predisposti dei miglioramenti, aumentando la visibilità sul circuito. Gran parte dei detriti derivati dall'ampiamento della curva 1 sono stati riutilizzati per migliorare la visibilità degli spettatori alla curva 2.

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›