Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Agostini, il primo a vincere con una Yamaha ad Assen

Agostini, il primo a vincere con una Yamaha ad Assen

Agostini, il primo a vincere con una Yamaha ad Assen

Il prossimo fine settimana saranno 31 anni esatti da quando Giacomo Agostini, l'indiscusso re di Assen, conquistò una impareggiabile vittoria con le 500 nel TT olandese del 1974. Si trattò della seconda vittoria di Agostini sulla Yamaha da quando era giunto alla casa dei tre diapason all'inizio della stagione. La vittoria coincise inoltre con la prima per la Yamaha sul circuito olandese, e il pilota italiano la ricorda, in particolare, proprio per questo motivo.

"La vittoria ad Assen nel 1974 fu molto speciale per me perché fu la prima in assoluto per una 500 due tempi, e allo stesso tempo la prima per la Yamaha su quel circuito." Ricorda Agostini, 68 gare e 8 titoli mondiali nelle 500 nella sua carriera. "Era la mia prima stagione con la Yamaha dopo il passaggio dalla MV Agusta e vincere ad Assen fu un piacere anche perché il quartier generale della Yamaha in Europa era ad Amsterdam. Per loro era il Gran Premio di casa, e per me loro erano una famiglia."

"Avrei dovuto vincere anche nel 1975, ma feci un grosso errore a due curve dalla fine. Guardai sopra la mia spalla e vidi Barry Sheene a circa 15 metri dietro e mi rilassai un po' troppo. Non so come ma mi passò proprio sulla linea!"

Dopo 75 anni di Gran Premi, il moderno TT è un evento speciale nel calendario del MotoGP. Per Agostini è sempre stato così, forse anche grazie alla sua collacazione nella stagione: "Andare ad Assen per me era sempre piacevole perché giungeva proprio dopo il TT dell'Isola di Mann. Si passava da un circuito incredibilmente pericoloso, dove dovevi spintonare per trovare un posto in prova alle 4 del mattino, a questo circuito perfetto per le condizioni di gara imposte da un Gran Premio. Il tracciato era sicuro, un pubblico di 150 mila persone. È sempre stata un'emozione correre al TT olandese. Perché vincevo sempre? Perché sono bravo!"

Tags:
MotoGP, 2005, GAULOISES TT ASSEN

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›