Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

I commenti dei piloti della MotoGP

I commenti dei piloti della MotoGP

I commenti dei piloti della MotoGP

Valentino Rossi (Gauloises Yamaha) - Pole Position: "Sono molto felice perché guidare su questo circuito con le gomme da qualifica è una sensazione fantastica. Le moto sono così veloci, e anche il circuito, nonostante le modifiche è incredibilmente veloce. Sono stato fortunato perché ho avuto la possibilità di sfruttare al 100% entrambi i miei treni di gomme da qualifica. Con il primo ho fatto 1'59.4, un gran tempo, poi ci ho ripensato e mi sono detto: forse si può fare un po' meglio.
Ho dovuto aspettare un po' perché c'erano un sacco di piloti in pista che mi aspettavani, è meglio non avere nessuno davanti quando esci per fare il tuo giro veloce. L'ultimo giro a 1'58 è stato fantastico. Sono contento di partire dalla pole perché domani di sicuro sarà una gara molto dura. Aspettiamo di vedere cosa fa il tempo, ma se le temperature rimarranno queste, sarà una gara molto dura per piloti e gomme".

Sete Gibarnau (Movistar Honda) - 2º: "Oggi ho iniziato più serenamente perché le condizioni fisiche di Juan Martinez sono migliorate. Devo ringraziare tutta la squadra. Oggi abbiamo continuato il lavoro. Sicuramente domani sarà una gara lunga, combattuta fino in fondo con un duello corpo a corpo, sono pronto a dare il 100% fino in fondo."

Marco Melandri (Movistar Honda) - 3º: "Sono soddisfatto della mia posizione anche se sono un po' dispiaciuto di non esser riuscito a sfruttare al meglio la gomma da qualifica. Durante il giro con la gomma da tempo ho commesso un errore nel superare Biaggi, sono andato lungo e questo mi ha fatto perdere tempo, ho voluto riprovare nel giro successivo ma ho incontrato nuovamente Biaggi nel! mezzo di una curva e ci siamo toccati. Un vero peccato perché durante l'intero turno stavo girando forte, comunque per la gara è importante partire dalla prima fila."

Shinya Nakano (Kawasaki Racing) - 4º: "Ho avuto subito delle buone sensazioni, soprattutto con il nuovo pneumatico Bridgestone. Il mio team ha gestito in maniera eccellente queste qualifiche, il che mi ha aiutato a ottenere questo risultato. Ho trovato un buon equilibrio della mia ZX-RR, mi ha permesso di affrontare le curve veloci in maniera ottimale. Non è stata una giornata facile, con questi livelli di umidità. Sembra che la moto sia a posto per domani, e io non vedo l'ora di partire. È la prima volta in questa stagione che parto da così avanti nella griglia."

Colin Edwards (Gauloises Yamaha) - 6º: "Ieri sapevo che avevamo a disposizione un paio di cose da provare per migliorare la messa a punto della moto, e penso che oggi abbiamo fatto un gran passo avanti con il set-up. Questa mattina abbiamo risolto il problema di trazione che avevamo al posteriore, stiamo iniziando a capire quali sono le differenze di guida tra Valentino e me. Sembra che Valentino sia in grado di guidare qaulsiasi cosa, per me e un po' differente e devo avere un po' di aiuto per caricare il posteriore. Mi e di aiuto nello scaricare la potenza a terra, e così ho fatto sei o sette giri nella sotto i 2'00, un ritmo di gara decente.
Penso di poter scendere ancora un po', e in gara dovrà essere così. Ho trovato molto calore dai fan inglesi qui ad Assen. Spero per il pubblico presente che le condizioni domani rimangano di asciutto, anche se mi piacerebbe vedere come va la mia messa a punto in condizioni di bagnato." Loris Capirossi (Ducati Marlboro) - 7º: "Sono un buon pilota, voglio vincere e so cosa posso fare quando tutto funziona come si deve, ma qui non sembriamo in grado di lottare con i primi. Siamo messi meglio rispetto a Barcellona ma non di molto. I numerosi e veloci cambi di direzione affaticano la gomma posteriore che, quando si consuma, rende instabile la moto. Inoltre ho poca trazione in ingresso curva: non mi dispiacerebbe se domani piovesse! Ieri, in commissione piloti, abbiamo discusso della nuova chicane e chiesto di sostituirla con una curva che non permetta a chi esce di pista di potervi rientrare così rapidamente come accade ora perché c'è il rischio di scontrarsi con chi arriva in quel momento." Alex Barros (Camel Honda) - 8°: "Le prove sono andate abbastanza bene, oggi abbiamo lavorato moltissimo. Qui in Olanda questo caldo è abbastanza raro e quindi le gomme soffrono molto, soprattutto la posteriore che oggi era un po' in crisi. Inoltre questo tipo di pista richiede una molla molto dura con tutti i cambi di direzione destra, sinistra e questo ne condiziona ulteriormente la resa. Abbiamo lavorato molto per ovviare a questa difficoltà, e adesso abbiamo le idee un po' più chiare per la scelta della gomma da gara. La moto non è perfetta ma il nostro ritmo non è male. Per quanto riguarda la possibilità di pioggia vedremo che succede perché in effetti è più probabile che piova al mattino, piuttosto che durante la gara". Alex Hofmann (Kawasaki Racing)- 10º: "Sono un po' arrabbiato con me stesso, Shinya è quarto e io solo decimo, vorrei essergli più vicino. Ma in linea di massima ho tenuto un buon ritmo oggi, le gomme sono andate bene. Nell'ultimo giro c'era un po' di traffico in pista per il giro veloce. Come per il GP in Catalunya, anche qui le gomme lavorano molto, stiamo a vedere come andrà a finire domani."

Tags:
MotoGP, 2005, GAULOISES TT ASSEN

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›